facebook rss

Ruba collutorio e si giustifica:
“Volevo vedere se funzionava”

ANCONA - Denunciato per furto un 35enne. Ieri sera la polizia lo ha sorpreso con due flaconi sotto il giubbetto, presi da un negozio. Per spiegare il gesto ha detto che aveva visto il prodotto in televisione e prima di pagarlo voleva provare se era vero che sbiancava i denti
martedì 14 Marzo 2017 - Ore 14:14
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Entra nel negozio e acquista delle lamette nascondendo dei falconi di collutorio sotto il giubbetto. Le telecamere lo riprendono e il commerciante fa intervenire la polizia. «Volevo prima provarlo – si è giustificato il ladro con gli agenti – in televisione ho visto che sbianca i denti». Il singolare episodio è avvenuto ieri sera, vicino a piazza Ugo Bassi, in orario di chiusura dell’attività. E’ lì che è entrato un 35enne rumeno, residente in provincia. Dopo un giro tra gli scaffali è andato in cassa, per pagare delle lamette da barba. All’uscita ha trovato gli agenti delle volanti che gli hanno chiesto di aprire il giubbetto. Sotto la cintura dei pantaloni aveva due flaconi di collutorio. In imbarazzo ha detto ai poliziotti per sincerarsi del miracoloso effetto sbiancante che il prodotto pubblicizzava in televisione. L’uomo è stato denunciato per furto. Era già noto alle forze dell’ordine per furti consumati in precedenza, in varie città del centro italia. Per lui anche un foglio di via obbligatorio da Ancona.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X