facebook rss

Assalti ai tir sull’autostrada:
in manette rapinatore

ANCONA - L'operazione della Polizia stradale delle Marche si è conclusa ieri con l'arresto di un 55enne pugliese, bloccato a Corato (in provincia di Bari) e trovato in possesso di attrezzi da scasso, ricetrasmittenti, vari telefonini cellulari. Nel marzo 2016 avrebbe malmenato e lasciato sull'asfalto nell'area di servizio Conero dell'A14 un autotrasportatore portoghese
sabato 18 marzo 2017 - Ore 14:52
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Era specializzato in assalti ai camionisti lungo le autostrade, uno dei quali, nel marzo 2016, brutalmente malmenato e lasciato inerme sull’asfalto nell’area di servizio Conero dell’A14. Adesso il rapinatore è stato arrestato alla Polizia stradale delle Marche. Il 55enne pugliese è stato bloccato ieri a Corato (in provincia di Bari) e trovato in possesso di attrezzi da scasso, ricetrasmittenti, vari telefonini cellulari.

Secondo le indagini della Polstrada, diretta da Alessio Cesareo, con alcuni complici avrebbe messo a segno altri furti a bordo di autoarticolati in diverse località italiane. Le indagini erano partite a marzo dello scorso anno,  proprio a seguito della rapina avvenuta sull’area di servizio Conero-carreggiata sud dell’A14 ai danni dell’autotrasportatore portoghese. I rapinatori, dopo aver picchiato l’autista, si erano impossessati del carico consistente in pneumatici del valore commerciale di migliaia di euro.

L’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Rosario Lioniello ed hanno permesso di attribuire al 55enne la responsabilità di ulteriori furti di merci di autoarticolati in vari luoghi delle autostrade italiane. Le indagini, però, non sono ancora concluse. La squadra di polizia giudiziaria compartimentale sta lavorando per individuare i complici dell’uomo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X