facebook rss

Ubriaco rimane incastrato
tra i seggiolini del bus

ANCONA - Soccorso un 41enne, in piazza Rosselli. Era salito a bordo e si era seduto in fondo. Alla prima curva è scivolato a terra e un braccio si è infilato nella fessura, tra un posto e l'altro
martedì 21 marzo 2017 - Ore 20:37
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Piazza Rosselli

 

Sale sul bus in stato di ebbrezza, si siede tra i seggiolini, scivola e rimane incastrato con un braccio. Difficile soccorso oggi pomeriggio, in piazza Rosselli, a bordo di un autobus. Attorno alle 17, un albanese di 41 anni, è salito a bordo del mezzo pubblico della Conerobus. Si è seduto in fondo e alla prima curva è scivolato a terra. Nel cadere un braccio è rimasto incastrato tra i due seggiolini. Luomo ha iniziato ad urlare. L’autista ha fermato il mezzo e ha chiamato il 118. Sul posto è arrivata una ambulanza della Croce gialla. Il paziente non poteva essere trasportato fuori perché appunto bloccato. I soccorritori allora hanno preso un piede di porco, in dotazione all’ambulanza, e hanno fatto leva tra i due seggiolini liberando così l’arto dell’ubriaco. Nel fattempo i passeggeri, circa 20 persone, sono scesi dal bus per attendere la corsa successiva. Il braccio si era ferito. Il 41enne è stato portato al pronto soccorso di Torrette.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X