facebook rss

Asfalto del viale,
il Comune chiederà lo sconto

ANCONA – Manutenzione svolta non a regola d’arte nel tratto davanti al tribunale di sorveglianza, Palazzo del Popolo può contestare e chiedere una riduzione del compenso alla impresa
mercoledì 22 Marzo 2017 - Ore 19:21
Print Friendly, PDF & Email

Il cantiere del viale

 

Asfalto del viale, il Comune chiederà uno sconto. Alla fine dei lavori, in fase di collaudo, si tireranno le somme e si potrà chiedere la detrazione dai costi dell’appalto degli interventi realizzati male. Lo ha anticipato stamattina l’assessore ai lavori pubblici Paolo Manarini, in risposta all’interrogazione del consigliere La Tua Ancona Angelo Gramazio. Manarini ha spiegato in particolare che ci sono stati problemi nella del tappetino d’usura nel tratto davanti al tribunale di sorveglianza in direzione centro. Forse per la temperatura non ottimale, l’asfalto ha già prodotto delle bolle e degli avvallamenti e per questo la posa del tappetino d’usura, lo strato finale di asfalto a completamento dei lavori, è stata sospesa nel resto del viale. Anche per questo il Comune è intenzionato a chiedere una riduzione del costo dei lavori. Quanto? La cifra si dovrà decidere alla fine dei lavori, dopo il collaudo. E visto che manca ancora mezzo viale da asfaltare e che i lavori sono ancora in fase di gara per questa seconda tranche, ormai se ne riparla per il prossimo autunno. Il caso è stato sollevato dal consigliere Gramazio, denunciando che anche i tratti appena asfaltati del viale presentano già buche e avallamenti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X