facebook rss

Lacrime e applausi per Lella
nel giorno dell’addio FOTO

TERMOLI - Oggi pomeriggio l'ultimo saluto alla funzionaria del Comune di Ancona scomparsa nel tragico incidente sull'A14. Ha partecipato al funerale una folla di amici nella chiesa di Sant'Antonio nella città natale della 59enne. L'Amministrazione comunale dorica ha inviato una corona di fiori
giovedì 23 marzo 2017 - Ore 17:56
Print Friendly, PDF & Email

 

L’uscita della bara dalla chiesa di Sant’Antonio  di Termoli (fotoservizio www.termolionline.it)

Raffaela De Prisco

Applausi e lacrime per Raffaela De Prisco. Nel giorno del funerale anche il cielo di Termoli si è illuminato di sole per salutare la 59enne travolta due giorni fa sull’A 14 (leggi l’articolo). E’ stato scandito dal suono lugubre delle campane a lutto, il passaggio della bara portata spalla sul sagrato della chiesa di Sant’Antonio dove si è riversata una folla di affetti per assistere alla funzione religiosa. Una cerimonia sobria, come sarebbe piaciuta a Raffaela, alla quale hanno preso parte anche amici di Ancona e, in forma privata, alcuni colleghi di lavoro. Il Comune di Ancona ha inviato una corona di fiori e sta completando la raccolta di fondi da devolvere a scopo benefico in memoria della funzionaria. Lella avrebbe meritato più tempo per essere amata e durante l’omelia don Timoteo Limongi, il celebrante, ha avuto parole di conforto per il dolore della famiglia ricordando che dinnanzi a  questa fatale tragedia solo Dio può aiutare a vincere tutti i mali e la morte, nella speranza della resurrezione. Dopo il de profundis e un lungo applauso sul sagrato, la salma è stata accompagnata al cimitero di Termoli dove riposerà per sempre.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X