facebook rss

Sosta selvaggia sul marciapiede,
protestano disabili e mamme

ANCONA – Le auto invadono i passaggi pedonali, impossibile passare con sedie a rotelle o passeggini
sabato 25 marzo 2017 - Ore 20:53
Print Friendly, PDF & Email

La residente in via Montebello con le sue due bimbe a bordo del passeggino doppio, costretta allo slalom a causa della sosta selvaggia

Via Montebello, una delle strade più trafficate della città, diventa una trappola se cerchi di percorrerla con una sedia a rotelle o spingendo un passeggino. Ma è così anche via Veneto, via Piave, corso Stamira. I marciapiedi sono sempre occupati dalle auto in sosta e per chi ha una mobilità ridotta questo significa doversi buttare sulla strada trafficata. “Ho segnalato il fatto tante volte al Comune, all’urbanistica, ai vigili urbani: devo passare con le bimbe in mezzo alla strada e metterle a rischio per colpa di chi parcheggia sui marciapiedi” denuncia C.M. una residente esasperata della zona di via Veneto. Per lei, che ha due gemelline di 9 mesi, la fatica è doppia: se il passeggino semplice riesce ad infilarsi in alcuni spazi stretti, per quello doppio da gemelli è praticamente impossibile passare sui marciapiedi. La mamma ha anche chiesto di piazzare i paletti para pedonali in alcuni tratti, per impedire l’invasione delle auto. “Non mi hanno mai risposto nulla” allarga le braccia la donna. Come lei, faticano ogni giorno decine di disabili o genitori con carrozine.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X