facebook rss

Spaccia nel parcheggio del supermerket,
arrestato 20enne

ANCONA – Il giovane si trovava in via Flaminia quando è stato sorpreso dalla polizia. Dalla perquisizione è stato trovato anche l’elenco cifrato dei clienti
giovedì 30 Marzo 2017 - Ore 14:33
Print Friendly, PDF & Email

Il materiale sequestrato al ventenne

 

Il parcheggio del supermercato era diventato il suo posto per lo spaccio. In manette un 20enne. Ad accorgersi del commercio illegale, in via Flaminia, ad Ancona, sono stati gli uomini della squadra volante della questura, ieri sera, attorno alle 21,30. Durante i controlli, i poliziotti si sono accorti di due ragazzi che si muovevano nell’area di sosta, scambiandosi qualcosa. Appena visti i lampeggianti, i due hanno tentato di allontanarsi facendo finta di non conoscersi. Gli agenti li hanno fermati e identificati: due ragazzi italiani di 20 anni, residenti ad Ancona e senza precedenti. Uno dei due con uno zaino ben saldo in mano. Gli agenti hanno allora chiesto di vedere il contenuto della borsa e da qui sono saltati fuori tre pezzi di hashish confezionati in carta da forno e due bustine di cellophane con marijuana, più alcune banconote di piccolo taglio, per un totale di 180 euro, forse il frutto dello spaccio. Nonostante l’evidenza, il ragazzo ha tentato di discolparsi, urlando contro gli agenti e sostenendo che la sostanza era per uso personale. Il confezionamento e le dosi non hanno però convinto gli agenti, che sono passati dunque alla perquisizione della sua abitazione, dove sono spuntate altre 4 dosi di marijuana e 2 di hashish, oltre ad un bilancino di precisione nascosto nel letto, e un block notes cifrato, forse l’elenco di clienti e il “libro mastro” dell’attività illegale. Dentro un altro mobile sono stati trovati 3 coltelli serramanico e 2 da cucina con lame annerite, più altre 4 dosi di marijuana e 5 di hashish tutte confezionate in piccole buste pronte alla vendita. Di fronte al sequestro, il ragazzo si è quindi ammutolito e non ha più risposto agli agenti. Il 20enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio, il suo compagno è stato segnalato alla prefettura come assuntore.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X