facebook rss

Expo Progetto Emergenza,
nel week end la XII edizione

OSIMO - Domenica 9 aprile, nei locali dell’azienda Accorroni, è previsto un incontro formativo destinato ai docenti delle scuole osimane, secondarie di primo e secondo grado,
mercoledì 5 Aprile 2017 - Ore 19:18
Print Friendly, PDF & Email

Si terrà il prossimo weekend, nelle giornate dell’ 8 e 9 aprile, la XII edizione dell’ Expo Progetto Emergenza. L’evento nasce dalla collaborazione tra il Comune di Osimo, la Protezione Civile della Regione Marche, il Dipartimento di Emergenza dell’Area Vasta 2 e l’associazione Progetto Emergenza.

“L’inizio dei lavori è previsto per sabato 8 aprile, alle 8.30, presso l’azienda ospitante Accorroni di Osimo, in Via d’Ancona. – fa sapere in una nota il consigliere comunale Andrea Catena, delegato alla protezione civile – Dalle ore 14 alle 18.30 avrà luogo il convegno dal titolo ‘Testimonianze dei primi soccorsi effettuati sui territori colpiti dal sisma del 24 agosto 2016’. L’evento è rivolto, in particolare, a medici, infermieri, tecnici e a tutti coloro che operano in prima linea in caso di catastrofi ed emergenze territoriali. Argomenti al centro dell’attenzione del convegno saranno la disamina delle linee guida sulla gestione delle maxi emergenze, la revisione critica degli eventi e i punti di forza e di debolezza del sistema”.

Il consigliere Andrea Catena (a sinistra) nella Sala Gialla

Nella giornata di domenica 9 aprile, dalle ore 9 alle 13.30, sempre presso i locali dell’azienda Accorroni, è previsto un incontro formativo destinato ai docenti delle scuole osimane, secondarie di primo e secondo grado, sul tema del primo soccorso, alla presenza di istruttori certificati Blsd-Irc dall’Asur. “Questo intervento – chiude Catena- rappresenta un’ occasione di crescita professionale per il corpo docente osimano, al quale verrà fornito il materiale didattico utile per ad adempiere all’obbligo previsto nel decreto La Buona Scuola, di cui all’art. 1 comma 10 della legge 107/2015. L’Amministrazione Comunale è lieta di ospitare questo evento che vede la partecipazione di tutti gli istituti comprensivi scolastici e che di fatto rappresenta la prima esperienza di questo genere diffusa in maniera capillare sul territorio osimano”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X