facebook rss

Furto da Gisa, recuperata sulla A14
refurtiva per 325mila euro: un arresto

CHIARAVALLE - La Polstrada di Casalecchio di Reno ha fermato e controllato al casello d'uscita di Forlì, un suv rubato il 15 maggio a Milano. Dopo la perquisizione sono saltati fuori attrezzi da scasso e gli abiti griffati rubati nella boutique
mercoledì 24 Maggio 2017 - Ore 17:03
Print Friendly, PDF & Email

La polizia stradale (foto d’archivio)

Svolta nelle indagini sul furto da Gisa Boutique a Chiaravalle (leggi l’articolo). Ieri mattina la polizia stradale di Casalecchio di Reno ha fermato e controllato vicino ad un casello dell’A14 di Forlì uno dei componenti della banda che due notti fa ha messo a segno il maxi furto presso la boutique ‘Gisa’ di Chiaravalle. Si tratta di uno sloveno, Viktor Brajak, 48 anni, in Italia senza fissa dimora, che viaggiava a bordo di un Peugeot 5008, un Suv risultato rubato il 15 maggio a Milano.

L’uomo è stato fermato dagli agenti durante un controllo: nel veicolo c’erano numerosi attrezzi atti allo scasso e una parte della refurtiva, vari capi di abbigliamento griffati del valore di euro 325.000 euro, oggetto di furto da Gisa boutique G & G srl di Chiaravalle, messo a segno due notti fa. Il sedicente sloveno, dopo essere stato sottoposto a rilievi fotosegnalateci, in considerazione ai gravi indizi emersi a suo carico, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e ristretto nella locale casa circondariale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X