facebook rss

Festa del 2 giugno, la prefettura premia
i cavalieri della Repubblica

ANCONA – La manifestazione alle 9.30 in piazza IV Novembre, poi la consegna delle medaglie al merito. Tra i commendatori, l’ex senatrice Luciana Sbarbati, il sostituto commissario della polizia Mirko Bilò e il cavalierato all’imprenditore Claudio Loccioni
giovedì 1 Giu 2017 - Ore 18:23
Print Friendly, PDF & Email

 

Festa del 2 giugno, a partire dalle 9.30 le celebrazioni del 71esimo anniversario della Repubblica italiana. Le cerimonie inizieranno alle 9.30 al Monumento ai Caduti, con la deposizione delle corone da parte del prefetto di Ancona Antonio D’Acunto. Il corteo sfilerà fino a piazza del Plebiscito, dove sarà letto il messaggio del presidente della Repubblica. Quindi la consegna delle onorificenze al merito della Repubblica e le medaglie d’onore ai cittadini italiani deportati nei lager nazisti. I premiati con il titolo di commendatore sono l’ex senatrice e dirigente scolastica Luciana Sbarbati, il dirigente della polizia Mirko Bilò e il generale di brigata della guardia di finanza Fabrizio Crisostomi. Con il titolo di cavaliere sono premiati il responsabile di diagnostica di Villa Igea Ugo Salvolini, l’assistente capo dei vigili del fuoco Paola Lupari, i sottoufficiali di marina Pietro Ricotta e Fernando Verardi, il luogotenente della guardia di finanza in congedo Salvatore Di Maggio, il vice brigadiere dei carabinieri Venerando Di Rosa, l’impiegato Mirco Gallina, il pensionato Benito Motisi, il dipendente Nazzareno Pighetti, il radiotecnico in pensione Renato Aloisi, gli imprenditori Luigi Innocenzi e Claudio Loccioni, il tenente colonnello della guardia di finanza Celestino Antonio Mauro, il maresciallo dei carabinieri Alfredo Russo.
Le medaglie d’onore per i cittadini deportati vanno ad Armando Angeloni e Porfirio Carlucci, alla memoria a Benedetto Appolloni, Benito Bolognini, Filiberto Fera, Silvio Pistelli, Antonio Spedicato. Durante la giornata in prefettura sarà aperta al pubblico la mostra “Migranti: la sfida dell’incontro”, realizzata dalla Fondazione Migrantes, dal centro culturale Miguel Manara e dal Meeting di Rimini. Le celebrazioni si concluderanno alle 18,30 in piazza del Plebiscito con il concerto dell’Orchestra Fiati di Ancona.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X