facebook rss

Terremoti nell’antichità,
se ne parlerà
a ‘Senigallia sotterranea’

ARCHEOLOGIA - Domani sera nell’area archeologia La Fenice, li racconterà Anna Santucci, docente dell'Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”
giovedì 24 agosto 2017 - Ore 18:16
Print Friendly, PDF & Email

La Senigallia sotterranea

Nell’ambito della rassegna “Senigallia Sotterranea”, venerdì 25 agosto, alle ore 21 all’area archeologia La Fenice, si terrà un incontro sul tema “Terrae motus horribilis. Segni e memorie di eventi sismici nell’antichità”. Interverrà la professoressa Anna Santucci Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, voce narrante Mauro Pierfederici. L’iniziativa è realizzata dal Comune di Senigallia in collaborazione con l’Archeoclub d’Italia e l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. L’ingresso è libero.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X