facebook rss

‘Spazi e Sapori’ raddoppia:
due appuntamenti a settembre

OSIMO - I percorsi enogastronomici, l'1 e il 10 settembre, si completeranno con quelli culturali. La manifestazione della Cgia quest'anno fa tappa anche a Loreto e Castelfidardo
lunedì 28 agosto 2017 - Ore 19:15
Print Friendly, PDF & Email

Dopo il successo dell’edizione 2016 ritorna l’iniziativa ‘Spazi e Sapori 2017’ e raddoppia con 2 appuntamenti da non perdere previsti per l’ 1 e il 10 settembre”. Ad annunciarlo è l’assessore Michela Glorio. Sono in programma due serate “in cui si potranno scoprire gli angoli più segreti e caratteristici della città di Osimo – spiega l’assessora- con la possibilità di visitare i numerosi palazzi storici e nobiliari, accompagnati da un gruppo di architetti ed esperti che guideranno nella storia e inviteranno a riflettere sull’importanza della bellezza e su come averne cura”. Durante l’itinerario sono previsti concerti in varie location e specialità gastronomiche in collaborazione con i locali del centro storico.

Michela Glorio

“Un enorme lavoro – prosegue Michela Glorio- svolto in collaborazione con gli attori economici e istituzionali del territorio per stimolare la conoscenza e l’appropriazione di luoghi ad alta intensità culturale. Modello nato ad Osimo l’anno scorso ma facilmente esportabile e replicabile in altri contesti come quelli di Castelfidardo e Loreto che da quest’anno prevedono appuntamenti analoghi. L’iniziativa a cura della Confartigianato imprese Ancona, Pesaro e Urbino con il patrocinio dell’amministrazione comunale sarà presentata venerdì 1 settembre alle 19 presso la sala Vivarini del Comune”.

Domani alle 12.30 intanto, la sua seconda edizione della manifestazione che coinvolgerà Osimo, Loreto e Castelfidardo, per quattro serate, sarà presentata in anteprima in una conferenza stampa a Loreto dal presidente ed dal segretario di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino Graziano Sabbatini e Giorgio Cataldi; dall’assessore regionale al Turismo e Cultura Moreno Pieroni con i sindaci delle 3 città e una rappresentanza degli architetti che hanno partecipato alla realizzazione del progetto.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X