facebook rss

Palazzo Campana, inagibili i locali
dell’ultimo piano e dell’archivio-biblioteca

OSIMO - Così hanno deciso, dopo il sopralluogo, i tecnici dell'Ufficio regionale ricostruzione post-sisma. Oltre all'ala dell'ex liceo classico dovranno essere messi in sicurezza questi spazi che non compromettono però la fruizione della dimora storica, pronta ad accogliere a maggio la carovana del Giro d'Italia
Print Friendly, PDF & Email

Parziale inagibilità per alcuni locali di Palazzo Campana: è questo il responso dei tecnici dell‘Ufficio regionale ricostruzione post-sisma dopo il sopralluogo della scorsa settimana. Oltre alle sale dell’ex liceo classico, dovranno essere messe in sicurezza le sale della biblioteca storica nel piano nobile e l’ultimo piano della dimora settecentesca, che ospita i locali dell’ex Ragioneria. E’ stata scongiurata pertanto la chiusura totale del palazzo che dovrà accogliere la carovana dell’undicesima tappa del Giro d’Italia (leggi l’articolo), la nuova mostra con le opere del Museo Diocesano di Milano (leggi l’articolo) e che, nel teatrino Campana, potrebbe far rinascere una programmazione cinematografica ad Osimo. E’ lo stesso Comune di Osimo a rassicurare tutti annunciando che “a seguito del sopralluogo eseguito dai ecnici rilevatori incaricati dalla Regione Marche in data 23 ottobre 2017 si è riscontrata l’inutilizzabilità dell’ala del fabbricato che ospita i locali dell’ex liceo classico. Invece, in esito al sopralluogo del 6 dicembre 2017, è emersa la temporanea inagibilità dell’ultimo piano (un tempo ‘ex Ragioneria’, ma inutilizzato da oltre trent’anni). Per quanto riguarda invece il piano nobile che ospita le mostre d’arte, è stata riscontrata una temporanea inagibilità limitata esclusivamente al locale occupato dalla biblioteca storica dell’Istituto Campana (da non confondersi peraltro con la Biblioteca Comunale, che è sempre all’interno di palazzo Campana ma che non ha riscontrato alcuna criticità)”.

Sopralluogo di agibilità post-sismica al Campana: decisiva la relazione tecnica

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X