facebook rss

Esplode la bombola,
due fabrianesi rimangono ustionati

FABRIANO - Due cinquantenni alle prese con i fornelli di un agriturismo a Monteurbino di Gubbio, sono rimasti ustionati per l'esplosione della bombola del gas. Gravi, sono stati ricoverati a Branca, e trasferiti lui a Cesena, e lei ad Ancona, nel reparto ustionati
domenica 31 Dicembre 2017 - Ore 15:03
Print Friendly, PDF & Email
la stazione dei Vigili del fuoco di Gubbio (Pg)

la stazione dei Vigili del fuoco di Gubbio (Pg)

Sono gravi due fabrianesi coinvolti nell’esplosione del vano cucina di un agriturismo. Erano in vacanza nella vicina Gubbio, nella frazione di Monteurbino, quando nella cucina del agriturismo dove stavano adoperandosi ai fornelli, una fuga di gas ha causato un’esplosione. Erano le 21 circa di venerdì scorso. I due, un uomo, R.A. di 61 anni e una donna, M.L. di 52, sono rimasti ustionati sul volto, mani e in altre zone del corpo. Immediato il soccorso dei vigili del fuoco e del 118 che ha condotto la coppia all’ospedale di Branca. Anche se non in pericolo di vita, sono stati subito dichiarati gravi, e sono stati trasferiti, l’uomo nell’ospedale di Cesena, la donna nel reparto ustionati dell’ospedale di Ancona. Il trasferimento si è avvalso dell’elisoccorso. Oltre ai danni procurati ai due fabrianesi, sono stati ingenti i danni recati alla struttura alberghiera.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X