facebook rss

Si è spento Evasio Marinelli,
speleologi in lutto per il decano delle grotte

GENGA - E' deceduto a 90 anni il punto di riferimento per gli speleologi e alpinisti di San Vittore di Genga e degli amanti della Gola della Rossa e delle Grotte di Frasassi. I funerali domani a Frasassi alle 10.30
martedì 2 Gennaio 2018 - Ore 12:45
Print Friendly, PDF & Email
le grotte di Frasassi, sala delle candeline

Le grotte di Frasassi, sala delle candeline

Genga piange Evasio, lo speleologo di chiara fama, il conoscitore delle falesie della Gola di Frasassi, nato a Genga il 30 settembre 1927. E’ scomparso ieri mattina per una malattia incurabile. Gestore del bar genere alimentari “da Evasio” , ereditato dal padre Olivio, al centro di San Vittore Terme, di fronte al tempio romanico, punto di ritrovo di tanti generazioni di speleologi, alpinisti, amanti del trekking. I funerali si celebreranno domani alle 10.30 nella Abbazia romanica di San Vittore. Lo ricorda il sindaco di Genga Giuseppe Medardoni: “Un uomo affabile, dedito al lavoro e alla famiglia. Sempre disponibile alle collaborazioni, un punto di rifermento per il territorio”. Lo ricorda anche il sindaco di Fabriano: “Un punto di riferimento per chiunque frequentasse San Vittore e la Gola di Frasassi. Ho avuto la fortuna di ascoltare alcuni suoi racconti e aneddoti risalenti agli anni ’70 quando a Genga si svolse una sorta di corsa all’oro. Un pensiero particolare alla famiglia e a tutta la comunità gengarina”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X