facebook rss

Concerti e annullo filatelico
per commemorare Paolo Soprani

CASTELFIDARDO - L'ex sindaco, geniale inventore dell`industria italiana della fisarmonica, moriva il 20 febbraio 1918. L'omaggio della città in occasione del centenario e le iniziative culturali, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, il Circolo Culturale Filatelico Numismatico “Federico Matassoli”, la Civica Scuola di Musica Paolo Soprani, il Museo Internazionale della Fisarmonica e la Pro-Loco
martedì 16 Gennaio 2018 - Ore 12:10
Print Friendly, PDF & Email

Castelfidardo, il palazzo comunale

La fisarmonica più grande del mondo esposta al Museo di Castelfidardo

Il 20 febbraio 1918, si spegneva all`età di 73 anni nel suo Palazzo di via Umberto I, Paolo Soprani, ex sindaco e, soprattutto, geniale inventore dell`industria italiana della fisarmonica, una scintilla produttiva che ha rivoluzionato l’economia dell’intero distretto a sud di Ancona e il panorama musicale procurando benessere, notorietà e un marchio di qualità che onora tutt`oggi Castelfidardo. “In occasione del centenario, – fa sapere una nota stampa del Comune di Castelfidardo – l’Amministrazione comunale in collaborazione con il Circolo Culturale Filatelico Numismatico “Federico Matassoli”, la Civica Scuola di Musica Paolo Soprani, il Museo Internazionale della Fisarmonica e la Pro-Loco omaggiano l’illustre concittadino con mostre, musica, annullo postale e cartoline. Il programma si svilupperà martedì 20 febbraio in Auditorium San Francesco con questi interventi e momenti ad ingresso gratuito: alle ore 9.00-12.30 Beniamino Bugiolacchi e Christian Riganelli presentano la figura di Paolo Soprani ai ragazzi delle scuole, seguirà il concerto Brani musicali eseguiti dagli alunni della Civica Scuola di musica “P. Soprani”. L’Ufficio Postale Temporaneo di Poste Italiane per l’occasione dedicherà con annullo con emissione francobollo personalizzato delle “Poste lussumburghesi”. Dalle 9 alle 22.30 sarà possibile visitare la Mostra fotografica: “I grandi della musica suonano una Paolo Soprani” mentre 21.15 è in programma il concerto dei vincitori del PIF2017 Luigi Presta organetto (World Music) e Manuel Marchegiani fisarmonica (Varietè).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X