facebook rss

Alla biblioteca La Fornace
si inaugura la mostra
“Auschwitz 1940-1945”

MAIOLATI SPONTINI - Sabato 27 gennaio, nel giorno della Memoria il racconto per immagini, curato da Teofilo Celani e dal Circolo fotografico Effeunopuntouno
mercoledì 24 Gennaio 2018 - Ore 13:18
Print Friendly, PDF & Email

Sabato 27 gennaio, alle ore 17, alla biblioteca La Fornace di Moie, verrà celebrato il “Giorno della memoria” con l’inaugurazione della mostra “Auschwitz 1940-1945”. Si tratta di un racconto per immagini, curato da Teofilo Celani e dal Circolo fotografico Effeunopuntouno, che vuole costituire una testimonianza sui campi di sterminio nazisti, dove trovarono la morte oltre sei milioni di individui, in prevalenza ebrei. Nella serata inaugurale verrà letto e commentato parte dell”Alfabeto di Auschwitz”, una pubblicazione di Jonathan Wallace sull’Olocausto degli ebrei che l’autore ha scritto come tributo a Primo Levi, indimenticabile voce dalla Shoah. La mostra multimediale sarà visitabile negli orari di apertura della biblioteca fino al 10 febbraio.

Quella dell’Olocausto è una delle pagine più oscure nella storia d’Europa. Il 27 gennaio 1945 l’esercito sovietico entrò nel campo di Auschwitz per liberare i prigionieri sopravvissuti. Il Parlamento italiano ha scelto la data del 27 Gennaio di ogni anno per celebrare ‘Il Giorno della Memoria’. La mostra fotografica racconta l’orrore dei lager di Auschwitz-Birkenau, nel periodo dal 20 maggio 1940 al 27 gennaio 1945. Come è stato autorevolmente scritto da Edward Steichen, nel 1969, «La missione della fotografia è spiegare l’uomo all’uomo ed ogni uomo a se stesso».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X