facebook rss

Al via Shoppers ,
quando la busta della spesa
diventa opera d’arte

ANCONA - Da febbraio a dicembre, venti artisti firmeranno l'oggetto di uso quotidiano per farne un pezzo d'autore nei locali di Nova-Idea Luce sotto la Galleria Dorica
mercoledì 31 gennaio 2018 - Ore 12:05
Print Friendly, PDF & Email

Il programma dell’iniziativa (illustrazione a cura di Antonella Morico, testo Francesco Scarabicchi)

 

La borsa della spesa diventa un’opera d’arte. Venti artisti hanno accettato l’invito di Lucio Clementi, cotitolare di Nova-Idea Luce, di esprimersi attraverso un mezzo di uso quotidiano: appunto la busta della spesa, che si trasforma così in un veicolo che porta ovunque, in tutte le case, un segno artistico, un messaggio creativo ai più sconosciuto. La busta potrà essere ritirata gratuitamente – come gratuito è il coinvolgimento degli artisti – nel punto vendita alla Galleria Dorica dal prossimo febbraio a dicembre 2018. È così che alcuni fortunati potranno entrare in possesso di una vera opera d’arte, concettualmente popolare, e sarà poi a discrezione del cliente il suo utilizzo: continuare a farne l’uso per cui è nata (il trasporto di cose) oppure di appenderla in casa ed affidarle il compito di decorare gli ambienti per farsi ammirare e stimolare il proprio gusto estetico.

A firmare le speciali shopper: Alfredo Saino e Marzia Luchetti (febbraio), Francesco Colonnelli e Massimo Cartaginese (marzo), Paola Tassetti e Maria Pia Guerrini (aprile), Anna Maria Alessandrini e Patrizia Calovini (maggio), Marco Puca e Nicola Guerri (giugno), Sergio Giantommassi e Laura Migliore (luglio), Gaston e Walter Paoletti (agosto), Umberto Grati e Antonella Morico (settembre), Maria Antonietta Scarpari e Silvia Fiorentino (ottobre), Gianluca Mainiero e Walter Angelici (novembre). A chiudere l’iniziativa, la collettiva di dicembre.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X