facebook rss

Concerti in aula magna,
alla Politecnica arriva Ezio Bosso

EVENTI - Il 6 febbraio, l'apertura della rassegna “FormOFF 2018". Il 14 marzo l'esibizione del compositore torinese con la FORM. Il 14 aprile sarà la volta di Rossana Casale
Print Friendly, PDF & Email

Il compositore Ezio Bosso

Concerti nell’aula magna dell’università, cinque appuntamenti in programma di cui uno speciale dove la FORM si esibirà con il compositore torinese Ezio Bosso. L’evento è previsto per il 14 marzo. Il 6 febbraio, l’apertura del cartellone nell’ambito della rassegna “FormOFF 2018 – i concerti in Aula Magna” promossa dall’Università Politecnica delle Marche e dalla FORM in collaborazione con gli Amici della Musica “G. Michelli”, l’Associazione Spazio Musica per l’appuntamento jazz e con il patrocinio del Comune di Ancona. La Rassegna FormOFF si compone anche quest’anno di cinque appuntamenti di notevole interesse e di forte “appeal” nei confronti del pubblico, specialmente quello giovanile, sia per il coinvolgimento di giovani talenti sia per la capacità di attrazione esercitata dai programmi, che spaziano dalla grande musica sinfonica a quella contemporanea. L’ospite speciale per il concerto del 10 aprile in collaborazione con Associazione Spazio Musica sarà Rossana Casale che si esibirà insieme ad una big band di 46 componenti diretti da Massimo Morganti. La serata con “Ezio Bosso & Form” il 14 marzo, percorre il suono fra passato e attualità, tradizione e innovazione filtrandolo attraverso la forte, coinvolgente personalità del grande artista italiano, autore delle musiche del film “Io non ho paura” di Gabriele Salvatores. Direttore d’orchestra, compositore, pianista all’occorrenza come ama definirsi, Ezio Bosso ha ricominciato una più intensa attività concertistica solo dalla seconda metà del 2015. Un percorso in crescendo che nel 2016, dopo aver portato oltre 100.000 spettatori nei migliori teatri, lo vede oggi reduce da una lunga serie di trionfi alla testa di alcune delle migliori orchestre italiane e internazionali.  Il rettore Sauro Longhi: “L’università deve essere un contenitore culturale e ospitare appuntamenti come questi significa contaminazione musicale e scambio di saperi. È uno dei tanti modi per far avvicinare l’università alla città. Così come è il porto per Ancona anche l’università è un luogo di incontro culturale, economico e sociale per la città.”

Le date:

– 6/2 PROGETTO MAHLER – SINFONIA N. 9
– 21/3 TWO SIDES: GUBAIDULINA – BEETHOVEN
– 10/4 FORM & COLOURS JAZZ ORCHESTRA – MUSICAUNA
– 14/5 MILENKOVICH – DA BACH AI QUEEN
– 14/3 EZIO BOSSO & FORM –  BACH BEATS BOSSO 

Biglietti gratuiti fino ad esaurimento posti per studenti e personale Univpm. Costo per l’evento speciale con Ezio Bosso: 30 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X