facebook rss

Teatro, sodalizio rinnovato
tra Senigallia
e la Compagnia della Rancia

SENIGALLIA – Rinnovata la convenzione tra il Comune di Senigallia e l'associazione culturale, il sindaco Mangialardi: “Continuare il percorso intrapreso per consolidare gli ottimi risultati fin qui raggiunti”
Print Friendly, PDF & Email

Risultati sorprendenti e sempre in crescita per la stagione del teatro La Fenice di Senigallia che, spettacolo dopo spettacolo, incrementa presenze (con ripetuti sold-out), qualità artistica e soddisfazione del pubblico: sono questi i presupposti per il felice rinnovo fino al 2020 della convenzione tra Comune di Senigallia e Compagnia della Rancia, che, con la collaborazione di Amat – in un più ampio quadro strategico delle politiche teatrali regionali – è impegnata dal 2014 nella definizione della linea artistica e della promozione del teatro di via Cesare Battisti. Il Comune e Compagnia della Rancia intendono pertanto continuare a collaborare per incentivare la qualità culturale e l’immagine turistica della città anche attraverso proposte teatrali di alta qualità, di spettacoli dal vivo e di momenti di formazione del pubblico con particolare attenzione alle scuole.

“Quando cinque anni fa affidammo alla Compagnia della Rancia la nostra stagione teatrale – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – eravamo pienamente consapevoli di investire su un progetto culturale vincente e di altissimo profilo qualitativo, il quale non solo avrebbe permesso alla città di ritrovare il suo teatro, ma, in chiave di turistica, di diventare viva e accogliente tutto l’anno. Un’intuizione che, dati alla mano, si è rivelata vera fin dal primo anno, confermandosi poi nelle stagioni successive con un crescente numero di abbonati e un successo di pubblico che ha permesso di registrare numerosissimi sold out. Oggi, grazie alle proposte messe in campo dalla Compagnia della Rancia, frutto di competenze e professionalità non comuni, a partire da quelle del direttore artistico Saverio Marconi, e grazie anche alla sempre preziosa collaborazione di Amat, la stagione teatrale di Senigallia è divenuta un punto di riferimento per l’intera regione. Tanta è la soddisfazione, dunque, che il rinnovo della convezione appare una pura formalità. Siamo certi che il percorso intrapreso e l’esperienza maturata in questi anni permetteranno il consolidamento degli ottimi risultati fin qui raggiunti”.

“La crescita di un teatro, del suo pubblico e una proposta artistica variegata e di grande qualità – dichiara il direttore artistico Compagnia della Rancia Saverio Marconi – sono gli obiettivi imprescindibili della nostra attività. Quando poi questo accade nella nostra regione, la soddisfazione e l’entusiasmo nel proseguire un percorso sono massimi. È per questo che a fianco alle nostre iniziative in tutta Italia e a Tolentino, sede della Compagnia, l’impegno anche per i prossimi tre anni al teatro La Fenice insieme ad Amat e Comune di Senigallia rappresenta un viaggio interessante e con molte potenzialità da sviluppare ulteriormente”. “Un rinnovo che ci rende orgogliosi – conclude l’assessore alla Cultura Simonetta Bucari – e che, fatto molto importante, mantiene dentro la convenzione gli appuntamenti dedicati alle scuole, continuando a offrire ai nostri studenti una bella opportunità pedagogica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X