facebook rss

‘Domenica andando a Polenta’
con la rete Slow Mays

ARCEVIA - Domani mattina al Centro Culturale San Francesco di Arcevia la presentazione del libro ‘Agricoltura Slow’, alla presenza degli autori Cristiana Peano e Francesco Sottile
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Nell’ambito della manifestazione “Una Domenica andando a Polenta”, Domenica 25 febbraio, dalle 10 alle 12,30, presso il Centro Culturale San Francesco di Arcevia, in occasione dell’incontro della rete Slow Mays, ci sarà la presentazione del libro ‘Agricoltura Slow’, alla presenza degli autori Cristiana Peano e Francesco Sottile. Slow Mays è la rete, promossa da Slow Food Italia, dei piccoli produttori che continuano a coltivare varietà di mais tradizionali ad impollinazione libera (tra cui anche l’Ottofile di Roccacontrada), legate alla cultura materiale e gastronomica delle rispettive comunità; Slow Mays si prefigge di valorizzare queste Comunità e mettere in rete le rispettive esperienze, riconoscerne il valore ecologico ed economico e metterle in relazione con tutte le molteplici istanze del movimento Slow Food, a tutela del territorio e della cultura agricola, come risposta all’omologazione agro-industriale che ha sostituito con poche varietà brevettate e Ogm le centinaia di granoturchi tradizionali che arricchivano la biodiversità agricola; mais “moderni” che incentivano il consumo di suolo e di acqua, distruggono il paesaggio, inquinano l’aria, impoveriscono gli agricoltori, per produzioni in maggior parte non destinate all’alimentazione umana. Uno dei due appuntamenti annuali della rete si tiene stabilmente ad Arcevia, arricchendo di valore e significato la manifestazione “Una Domenica andando a Polenta”, giunta alla sua tredicesima edizione; quest’anno gli aderenti alla rete si incontreranno il sabato per approfondire i temi associativi, mentre Domenica 25 sarà l’occasione per presentare in pubblico il volume “Agricoltura Slow”; un volume che presenta un nuovo approccio al mondo dell’agricoltura, riabilitando i sistemi di piccola scala, per il recupero delle sementi locali, illustrando i temi dell’agroecologia. Saranno presenti gli Autori Cristiana Peano e Francesco Sottile, docenti universitari, con la partecipazione di esponenti del mondo agricolo ed accademico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X