facebook rss

Rubate corde, materiale medico
e barelle da elisoccorso:
brutta sorpresa per il Soccorso Alpino

AMANDOLA - La scoperta ieri all'interno del mezzo in sosta nel parcheggio San Francesco. Il sindaco Marinangeli: «Apriremo una sottoscrizione a vostro favore»
Print Friendly, PDF & Email

 

Brutta sorpresa ieri ad Amandola per gli uomini del Soccorso Alpino. Mentre si preparavano per dare il loro contributo per l’emergenza neve che si andava profilando (e che, puntualmente, oggi si sta già materializzando), hanno scoperto che il loro mezzo era stato svaligiato.

Corde, materiale alpinistico e medico, oltre alla barelle da elisoccorso: tutto sparito. E quel poco rimasto è stato danneggiato, impedendo così qualsiasi intervento di soccorso nel momento peggiore della stagione.

A stretto giro di posta è arrivato il commento del sindaco Adolfo Marinangeli, la cui Amministrazione aveva dato la possibilità al Soccorso Alpino di lasciare parcheggiato il mezzo nel parcheggio San Francesco. «Ormai questa nostra società ha abbandonato ogni spinta sociale e di solidarietà – ha scritto un Marinangeli fortemente amareggiato, rivolgendosi agli uomini del Soccorso Alpino – rinchiudendosi in egoismi e cattiverie sia verbali che materiali. Il Comune resta comunque disponibile ad aiutarvi e sostenervi con un contributo economico e con la disponibilità ad aprire alla città ed al territorio montano una sottoscrizione a vostro favore».

a.b.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X