facebook rss

Cocaina nascosta sotto la sella
dello scooter: 32enne in manette

OSIMO - L'uomo, di origine albanese, è stato fermato dalla polizia dopo aver ceduto un grammo di droga a un cliente incontrato in un bar. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso agli agenti di trovare sul due ruote altre dosi di stupefacenti
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Pizzicato mentre cede cocaina in un bar della prima periferia di Osimo: finisce in arresto un 32enne albanese. Per l’uomo sono scattate le manette sabato pomeriggio al termine di un’operazione antidroga compiuta congiuntamente dagli uomini del Commissariato locale e della Squadra Mobile della questura anconetana. In tutto, sono stati sequestrati circa dieci grammi di cocaina, trovati quasi interamente sotto la sella dello scooter dello straniero, tenuto in garage. Sarebbe stato lui stesso a indicare alla polizia il luogo dove era occultata la droga. Il blitz è scattato attorno alle 15. A quell’ora era fissato lo scambio tra il 32enne, residente con la famiglia a Osimo, e un cliente all’interno di un bar. Un grammo di cocaina in cambio di 80 euro. Finito lo smercio, ognuno ha preso la propria strada. Entrambi sono stati fermati a pochi metri dall’uscita dal locale. Se per l’acquirente, che nel frattempo si era disfatto della dose, è scattata la segnalazione in Prefettura quale assuntore di droghe, per il 32enne è iniziata l’ispezione domiciliare supportata dal cane Wolly. La cocaina è stata trovata in cantina, occultata in un tappo di plastica posizionato sotto la sella di uno scooter. L’arresto dell’albanese è stato convalidato questa mattina in tribunale. L’uomo è stato rimesso in libertà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page