facebook rss

Misiti: «Acqua pulita»
Ma il divieto di bere
resta fino a domani

SIROLO – Solo lunedì le analisi dell'Asur potranno sancire la revoca dell'ordinanza che vieta l'uso di acqua potabile per usi alimentari, ma intanto i risultati effettuati da Consulchimica danno valori dei batteri pari a zero
Print Friendly, PDF & Email

Autobotte a Sirolo

Acqua non potabile a Sirolo, il sindaco Moreno Misiti rassicura. “Batteri pari a zero”, dichiara il sindaco pubblicando i risultati delle analisi effettuate ieri dalla Consulchimica per conto del consorzio Acquambiente, ma solo l’Asur può decidere la revoca dell’ordinanza che vieta l’uso dell’acqua dei rubinetti per ogni uso alimentare. L’ordinanza era scattata venerdì, in seguito ai danni alle fognature causati dalle abbondanti nevicate e piogge, che avevano portato ad una contaminazione delle acque chiare con quelle scure. Domani le nuove analisi dell’Asur saranno decisive per la revoca dell’ordinanza. Il divieto resta pertanto in vigore fino a nuove disposizioni su tutto il territorio comunale, ad esclusione della frazione Coppo, zona “Taunus 3”, zona “il Colle” e zona residenziale Via I Maggio. Le autobotti per l’approvvigionamento idrico resteranno posizionate in piazza Giovanni da Sirolo, via Grilli, piazza del Municipio e piazza Giordano Bruno (frazione San Lorenzo).

Dopo la neve acqua del rubinetto inquinata: autobotti a Sirolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X