facebook rss

A scuola di gestione museale,
liceali studiano il business model

SASSOFERRATO - Da Sassoferrato, a Genga e Fabriano, "Happennines" si dedica a formazione e laboratori. Nel Liceo Scientifico V. Volterra con la onlus "La Miniera", si è creato un progetto innovativo e contemporaneo di alternanza scuola-lavoro
Print Friendly, PDF & Email

I ragazzi coinvolti nel progetto Company Comes to School

A scuola di business e gestione museale. E’ quanto succede nel Liceo Scientifico Volterra di Sassoferrato sezione distaccata del Liceo Fabrianese, grazie alla collaborazione di realtà pubbliche e private. L’alternanza scuola lavoro messa in pratica con un progetto formativo che ricalca perfettamente quanto avviene in una realtà imprenditoriale di tipo turistico. Il progetto si chiama Company Comes to School ed è nato per iniziativa della referente per il Liceo scientifico “Vito Volterra” Professoressa Rosaria Pradarelli, è stato gestida da Marco Caverni, e si è valso della collaborazione tra la cooperativa Happennines e l’Associazione culturale “La Miniera” onlus, iniziato a febbraio. Happennines è la società cooperativa gestita da cinque ragazzi dai 30 ai 34 anni di Sasssoferrato e Genga per ideare e seguire progetti di turismo culturale e territorile inovativi, giovani, dinamici, smart. I ragazzi che ne fanno parte hanno conoscenze di gestione museale, consulenza strategica, marketing, comunicazione multimediale e organizzazione eventi, promozione culturale. La Miniera onlus si occupa dal 1996 di valorizzare la storia mineraria sentinate, parallelamente alla alla gestione del Museo Comunale della Miniera di Zolfo di Cabernardi e del Parco Archeominerario in convenzione con il Comune di Sassoferrato. I ragazzi del liceo hanno creato un modello di busines, con previsione di budget, fattibilità e dettagli di un prodotto turistico da commercializzare. Hanno raccolto poi dei possibili dati sul riscontro sul territorio. Ecco qua che il business approda a scuola. La cooperativa Happennines, tra l’altro, quest’anno si occupa anche dell’organizzazione e della gestione dei laboratori didattici dedicati alle scuole primarie e secondarie in visita delle Grotte di Frasassi.

 

 

I formatori di Happennines preparano i lavoratori didattici “extra grotta”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X