facebook rss

L’omaggio a Milos Forman e
la rassegna dedicata a Morricone,
la settimana di Lazzaretto Cinema

ANCONA - Prosegue la programmazione all'arena della Mole
Print Friendly, PDF & Email

 

Continua la programmazione del Cinema Arena Lazzaretto. Domani, martedì 17 luglio, torna sul grande schermo, alle 21.30 “Hair”. Regia di Milos Forman. Con John Savage, Treat Williams. Genere Commedia musicale – USA, 1979, durata 121 minuti. Il più chiaro esempio di come ogni film che parli di guerra, di qualsiasi guerra, girato trent’anni fa o ieri, risulti sempre attuale. Omaggio a Milos Forman.

Versione originale sottotitoli in italiano. Ingresso unico 4€.

Mercoledì 18 luglio si prosegue con “Oltre la notte”. Regia di Fatih Akin. Con Diane Kruger, Denis Moschitto. Genere Drammatico – Germania, Francia, 2017, durata 100 minuti.
La vita di Katja cambia improvvisamente quando il marito Nuri e il figlio Rocco muoiono a causa di un attentato. Fatih Akin si ispira a un tragico fatto di cronaca per realizzare un film che intende indubbiamente provocare una discussione. Miglior regia al Festival di Cannes.
Proiezione 21.30, alle 21: Introduzione a cura dell’Istituto Gramsci Marche, intervengono Nicola Cucchi e l’attivista Giovanni Cacciani. Ingresso intero 5€, ridotto 4€.

Giovedì 19 luglio “1945”. Regia di Ferenc Török. Con Péter Rudolf, Eszter Nagy-Kalozy. Genere Drammatico – Ungheria, 2017, durata 91 minuti.
“1945” fa parte di un cinema che non racconta, ma mostra gli effetti di una catastrofe e i segni che lascia sui superstiti. Ferenc Török lancia un appello alla presa collettiva di posizione e all’assunzione di responsabilità come patrimonio individuale di ogni cittadino.

Versione originale con sottotitoli in italiano – ore 21.30. Ingresso intero 5€, ridotto 4€

Lunedì 23 luglio è la volta di “Novecento – Atto II”. Regia di Bernardo Bertolucci. Con Gérard Depardieu, Robert De Niro. Genere Drammatico – Italia, 1976, durata 155 minuti.
Restaurato da 20th Century Fox, Paramount Pictures e Cineteca di Bologna il capolavoro di Bernardo Bertolucci racconta le due vite contrapposte del contadino Olmo e del latifondista Alfredo esaltato dalla fotografia di Vincenzo Storaro e dalle musiche di Ennio Morricone. Per la rassegna “Cinque pezzi facili: il cinema di Ennio Morricone”
In collaborazione con Anpi e Cineteca di Bologna. Ore 21.30. Ingresso unico 4 €.

La settimana di programmazione si conclude martedì 24 luglio con “Charley Thompson”. Regia di Andrew Haigh. Con Charlie Plummer, Steve Buscemi. Genere Drammatico – Gran Bretagna, 2017, durata 121 minuti.
Andrew Haigh porta sullo schermo il romanzo “La ballata di Charley Thompson” e impasta sapientemente culture e tradizioni, inquadrando gli smisurati spazi della frontiera americana e riportando in vita riti e miti dal western al road movie. Ore 21.30. Ingresso intero 5€, ridotto 4€.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X