facebook rss

Escursione poetica al Cardeto
per ricordare Franco Scataglini

ANCONA - Nell'88esimo anniversario della nascita, l'associazione Nie Wiem organizza per il 25 luglio una visita guidata alla scoperta del parco più grande d'Europa affacciato sul mare
Print Friendly, PDF & Email

Una panoramica del parco del Cardeto

 

La voce di Franco Scataglini torna a farsi sentire nel Parco del Cardeto, il parco urbano a picco sul mare più grande d’Europa, dedicato al grande poeta anconetano, in occasione dell’escursione poetica “M’hai lasciato un giardi’”, organizzata dall’impresa creativa non profit Nie Wiem, con il patrocinio del Comune di Ancona e il contributo della Regione Marche. L’escursione, condotta da una guida di Forestalp, è in programma per mercoledì 25 luglio, nell’88° anniversario della nascita di Scataglini. L’appuntamento è alle ore 18 davanti a Villarey e l’arrivo al vecchio Faro è previsto per le ore 20.  Durante la passeggiata, che farà tappa all’auditorium Polveriera, al Cimitero ebraico, al Belvedere Pablo Neruda e all’antico Faro, i poeti Sarah Di Piero, Francesca Gironi, Lucidi, Susy Neri, Natalia Paci e Luigi Socci, coordinati dal prof. Valerio Cuccaroni, leggeranno i testi di Scataglini, pubblicati in una speciale silloge nel sito www.argonline.it. Alle ore 20.30 ci si potrà rifocillare al FARgO, con i panini di Furgoncino Pane vino e rock ’n roll. Alle ore 22 il poetry jockey Luigi Socci, direttore artistico del poesia festival La Punta della Lingua, darà vita a un nuovo pj set, in cui la voce di Scataglini sarà mixata con quella di altri grandi poeti del Novecento e alla più bella musica contemporanea. Escursione guidata + rifocillo (panino e bibita): euro 15. Posti limitati, info e prenotazioni: 3201830461.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X