facebook rss

Il bar del Cardeto apre ai nuovi talenti,
spazio al cantautore Marco Baldoni

EVENTI - Classe 1995, originario di Camerano, l'artista si esibirà domani sera con una serie di cover e poesie in musica
Print Friendly, PDF & Email

Baldoni

 

Il FARgO si trasforma in caffè artistico aperto ai nuovi talenti. Venerdì 27 luglio, dalle ore 18, chiunque ami l’arte e la pratichi, potrà salire in cima al Parco del Cardeto, sotto il vecchio e il nuovo faro, ad ascoltare e condividere opere, per il nuovo appuntamento della serie Flash Argo.  Con la sua chitarra verrà Marco Baldoni (Camerano, 1995), giovane cantautore anconetano che studia Filosofia a Bologna. Nel 2016 Baldoni ha pubblicato Wow, un libro di versi per Italic Pequod, e ora si esibisce nei locali bolognesi, cantando cover e sue poesie in musica. È possibile ascoltarlo anche su YouTube, intervistato da Red Ronnie e nel videoclip Granqvist, pubblicato nel canale erbasopraitetti. Chitarra in mano, Baldoni suonerà qualche suo brano.
Ci sarà anche la narratrice esordiente Laura Giannone, che ha scritto il romanzo Lara che non riusciva a essere bella, in uscita sempre per Italic Pequod. Giannone leggerà un estratto della sua opera narrativa, come ha fatto nel primo Flash Argo Giovanni Battista Goffredo, che ha condiviso un suo racconto insieme al pittore e illustratore Max Volpa, che ha mostrato i suoi quadri. Come il faro emette un lampo (flash), a intervalli regolari di tempo, per condurre in porto le navi, così intende fare Flash Argo, per condurre in porto nuovi talenti, da imbarcare sulla nave Argo, la rivista d’esplorazione di Nie Wiem, fondata nel 2000 a Bologna (www.argonline.it). Ad ascoltare e commentare le opere il direttore della rivista, Marco Benedettelli, e Valerio Cuccaroni, direttore della collana Argo (Gwynplaine edizioni).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X