facebook rss

Argentina e Gianluca sposi:
180 ospiti al matrimonio
più glamour dell’estate osimana

NOZZE -. L'ex consigliera comunale, candidata alle ultime Politiche con Leu, è convolata a nozze oggi pomeriggio nella Basilica di San Giuseppe da Copertino, con gli occhi lucidi e a pochi passi dall'ex cinema Concerto che ha difeso con passione dalla vendita. Il party serale nella suggestiva cornice del parco di Villa Simonetti a San Paterniano e luna di miele romantica a Parigi
Print Friendly, PDF & Email

Gianluca Ulisse e Argentina Severini sono marito e moglie: la cerimonia si è svolta oggi pomeriggio nella Basilica di San Giuseppe da Copertino a Osimo. Al matrimonio più ‘glam’ dell’estate osimana hanno partecipato tanti amici della coppia, anche politici locali, sullo scorcio di chiesa addobbata con mazzi di girasoli e margherite bianche che facevano da pendant alle voci gioiose della corale Borroni. Argentina, ex consigliere comunale e candidata alla ultime elezioni politiche con Leu, si è presentata all’altare con gli occhi lucidi, quasi puntale alle 17. E’ arrivata in piazza San Francesco a bordo di una decapottabile d’epoca e si è avviata verso il futuro marito, che l’attendeva all’entrata della basilica di San Giuseppe da Copertino, avvolta in un abito a sirena con strascico di satin, pizzo e tulle, tempestato di strass sul corpetto, e un cappellino con veletta che le incorniciava il viso. Davanti all’altare vicino agli sposi si sono accomodati i testimoni: Emanuele Ulisse e Letizia Lanzoni, fratello e cognata di Gianluca; Lauretta Severini, la sorella di Argentina, con il marito Claudio De Noni. Cerimonia sobria e discreta, delicata come l’eleganza degli invitati.

Al sì pronunciato davanti a padre Giovanni Severini, fratello dello sposa, dopo lo scambio degli anelli sono scoppiati gli applausi. Poi sono arrivati i baci e gli abbracci. Gianluca e Argentina, lui receptionist all’Hotel Palace di Ancona, lei docente di Lettere alle medie Leopardi di Osimo, sono usciti dalla chiesa mano nella mano, innamorati, tra sguardi complici, a pochi passi dall’ex cinema Concerto che con passione la sposa ha difeso  dalla vendita in una battaglia accorata. Si è coronata così una storia d’amore nata qualche anno fa, proprio nella Basilica di San Giuseppe da Copertino durante le prove della corale Borroni, dove entrambi gli sposi cantano. La festa con i 180 invitati proseguirà stasera nella suggestiva cornice del parco di Villa Simonetti a San Paterniano di Osimo, dove sono stati allestiti per il party tavoli e gazebo per l’aperitivo e la cena. Nei prossimi giorni la coppia volerà in luna di miele a Parigi e poi a Copenaghen. Una vacanza che Argentina ha sempre immaginato di vivere, nei suoi sogni di ragazza romantica, con l’uomo che l’avesse impalmata e che ora la terrà lontana dalla politica. Almeno per le prossime settimane.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X