facebook rss

Si mette alla guida
con un patente falsa:
denuncia e maxi multa

CERRETO D'ESI - Il 26enne macedone, residente a Castelraimondo, non aveva mai conseguito l'esame che abilita alla guida dei mezzi e aveva contraffatto il documento presentato ai carabinieri di Fabriano durante i controlli ad un posto di blocco sulla strada che da Cerreto conduce a Matelica. Dovrà pagare anche una sanzione amministrativa di 5mila euro
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri durante un controllo del territorio (foto di repertorio)

Guai giudiziari in vista per un macedone di 26 anni, residente a Castelraimondo e con regolare permesso di soggiorno. Il giovane automobilista si è messo alla guida con una patente falsa e i carabinieri di Fabriano lo hanno denunciato per uso di atto falso. Sulla testa del 26enne, è piovuta come una doccia gelata anche una maxi-multa di 5mila euro. Al volante di una Volkswagen Golf, il ragazzo è incappato in un posto di blocco pomeridiano lungo la strada che collega Cerreto D’Esi a Matelica. Quando i militari hanno però controllato la sua patente, in formato tessera e rilasciata dal suo paese d’origine, qualche dettaglio li ha subito insospettiti, I carabinieri  hanno notato l’assenza dei segni distintivi anti-contraffazione utilizzati in Macedonia e dopo i controlli con le banche dati internazionali, hanno scoperto che il 26enne non aveva mai sostenuto l’esame che abilita alla guida e quindi non si era mai visto rilasciare la patente di guida.

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X