facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Liste Civiche: «Ospedale smantellato,
presto la chiusura degli ambulatori
di Pediatria e Ostetricia»

OSIMO – Botta e risposta con Pugnaloni, le liste civiche: “Unico risultato che potranno intestarsi il sindaco e Ceriscioli è il disastro della sanità”
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale Inrca-Osimo, Ss Benevnuto e Rocco

Sanità osimana al centro delle polemiche, dopo i botta e risposta tra il sindaco Simone Pugnaloni e le liste civiche guidate da Dino Latini sul caso della distribuzione dei farmaci anti cancro e sull’apertura di tre nuove farmacie, le civiche rilanciano nuove critiche, denunciando la chiusura a breve dei reparti di Pediatria e Ostetricia del Ss. Benvenuto e Rocco.“Pugnaloni ha la faccia tosta pure di appropriarsi di quello che ha fatto l’amministrazione Simoncini per la sanità e gli assistiti osimani, come è avvenuto pure ieri per l’apertura delle tre nuove farmacie, che questa amministrazione non ha mai né seguito né voluto, tanto che non conosceva neppure l’esito della graduatoria” scrivono le Liste Civiche. “Pugnaloni, invece, insieme a Ceriscioli e altri che lo hanno sostenuto si possono intestare l’ultimo smantellamento dell’ospedale di Osimo. Gli ambulatori di pediatria e ostetricia dell’ospedale, essendo del territorio, cioè fuori dall’Inrca, saranno presto trasferiti dall’ospedale di Osimo (a Loreto?) – ricordano le Civiche -. Famiglie con bambini ammalati (circa 900 visite finora all’ambulatorio di pediatria con due aperture settimanali) e donne in gravidanza a cui era stato promesso che si sarebbero dovute spostare solo per il parto, dovranno invece fare altri tragitti. L’unica finestra di lavoro aperta del reparto di ginecologia verrà chiusa. Ecco come hanno ridotto l’ospedale”.

Farmacia ospedale, il sindaco: “Presto medicine salva-vita ritirabili nel presidio di Osimo”

Farmacie, assegnate le nuove sedi: Osimo ne avrà tre in più

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X