facebook rss

Schianto di via Flaminia,
sei feriti e tre mezzi coinvolti:
il camionista senza patente

FALCONARA - La Polstrada di Fabriano è riuscita a ricostruire la dinamica dell'incidente stradale avvenuto ieri sera a Palombina Vecchia. Esclusa da responsabilità la Opel Corsa che si era allontanata dal luogo del sinistro ma che non sarebbe rimasta coinvolta nello scontro tra i mezzi. L'autista, sottoposto a test alcolimetrico, era senza il documento e rischia il sequestro del suo Nissan
lunedì 12 Novembre 2018 - Ore 12:04
Print Friendly, PDF & Email

E’ di 6 feriti e di 3 mezzi coinvolti il bilancio dell’incidente stradale avvenuto ieri sera su via Flaminia a Palombina Vecchia. La Polstrada di Fabriano, intervenuta sul posto per i rilievi, è riuscita a ricostruire la dinamica dello scontro che non ha provocato, per fortuna, lesioni gravi a nessuno degli automobilisti e passeggeri soccorsi dal 118. Sono stati chiariti anche il ruolo e la posizione della Opel Corsa che non essendo entrata in collisione con le altre vetture, non sarebbe considerata al momento parte in causa del sinistro stradale. Dopo lo schianto,  l’arteria stradale è rimasta chiusa ed è stata bloccata per circa 2 ore la circolazione dei treni a causa dei detriti del muretto abbattuto da uno dei mezzi, finiti poi sui binari

Secondo le testimonianze raccolte dagli agenti, verso le 21 di ieri, il camioncino Nissan, guidato da R.T., 61enne domiciliato a Falconara, mentre procedeva in direzione Ancona, all’altezza dell’incrocio con via Palombina Vecchia, avrebbe perso il controllo del suo mezzo nell’attimo in cui una Opel Corsa, in arrivo proprio da via Palombina, frenava per tempo allo stop per evitare l’impatto. La Opel ha quindi proseguito per la sua strada a incidente avvenuto. Il camionista, solo sul mezzo, invece poco prima aveva sbandato e si era scontrato con una Polo Volkswagen che arrivava dall’opposta corsia di marcia, a bordo della quale viaggiavano Z.P., una 58enne di San Marcello (al volante) e sua madre. Dietro ai mezzi incidentati è poi sopraggiunta una Volvo guidata da R.G., 44enne di Senigallia, con 2 passeggeri di 24 anni. Nell’impatto l’auto ha perso il fascione. Conducenti e passeggeri sono stati tutti trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette non in gravi condizioni, con lesioni inferiori a 20 giorni salvo complicazioni. Per prassi, il conducente del camionincino è stato sottoposto al test alcolimetrico-tossicologico e la Polstrada attende di conoscere gli esiti delle analisi. Sono in corso verifiche anche sulla patente dell’uomo. Sembra che al momento dell’incidente non avesse con sè il documento di abilitazione alla guida e rischierebbe quindi anche il sequestro del mezzo.

(foto Giusy Marinelli)

Schianto tra camion e auto in via Flaminia: feriti e strada chiusa

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X