facebook rss

Il piccolo Giacomo
ucciso dalla sindrome
della morte in culla

CAMERANo - Gli esiti dell'esame autoptico hanno escluso ostruzione delle vie aeree né polmonite, malformazioni cardiache o di altro tipo tra le cause del decesso del bimbo di un anno, avvenuto il 26 dicembre scorso a Camerano
sabato 29 Dicembre 2018 - Ore 16:52
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale regionale di Torrette

L‘autopsia eseguita ieri agli Ospedali Riuniti di Ancona sul corpicino del piccolo Giacomo che ha escluso ostruzione delle vie aeree,  polmonite,  malformazioni cardiache o di altro tipo. Il bimbo di un anno deceduto nelle prime ore dello scorso 26 dicembre in casa a Camerano, è morto per un arresto cardiocircolatorio, forse provocato dalla sindrome della morte improvvisa in culla (Sids), di cui ancora oggi non si conoscono le cause. Alle 4 di mattina la madre del piccino, che accusava sintomi influenzali, aveva chiesto l’intervento della Croce Gialla di Camerano perchè non lo sentiva più respirare ma erano stati vani tutti i tentativi dei sanitari del 118 di far ripartire il cuore del bimbo. Oggi pomeriggio si è svolta la funzione funebre.

Tragedia a Camerano, muore bambino di un anno

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X