facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Tragico schianto di Filottrano,
fissati i funerali di Nicola Paesani

L'ADDIO al giovane operaio morto nell'incidente di via Fraschetale sarà celebrato domani nella chiesa di Santa Maria Assunta. Al termine dell'ispezione cadaverica, stamattina al salma è stata esposta all'obitorio di Torrette. La famiglia ha chiesto di commemorarlo con donazioni, non con fiori
Print Friendly, PDF & Email

La chiesa della Propositura di Filottrano intitolata a Santa Maria Assunta della Pieve

Nicola Paesani

 

Si svolgeranno domani, mercoledì 20 marzo, alle 15.30, nella chiesa della Propositura di Filottrano intitolata a Santa Maria Assunta, i funerali di Nicola Paesani, il 25enne morto domenica sera nel tragico incidente stradale di via Fraschetale. Il feretro arriverà in chiesa poco prima, partendo intorno alle 14.30 dall’obitorio dell’ospedale di Torrette dove stamattina la salma è stata composta nella camera ardente al termine dell’ispezione cadaverica. Dopo la funzione religiosa, il corpo sarà cremato. La scomparsa improvvisa del giovane operaio filottranese ha gettato nello sconforto  amici e conoscenti che si sono subito stretti attorno alla famiglia. Subito dopo la drammatica notizia in tanti sono corsi ad abbracciare i genitori di Nicola, Lucia e Ivano, il fratello Mattia e la nonna Rita Finocchi.

La golf accartocciata in un ammasso di lamiere dopo lo schianto

Un dolore dignitoso, muto quella dei suoi parenti. Adesso che i ricordi sembrano essere la cosa migliore, la richiesta dei familiari è quella di commemorare non con fiori ma con opere di bene e donazioni questo ragazzo dal cuore d’oro, discreto, di poche parole ma apprezzato per la sua disponibilità. Nicola era soprattutto un gran lavoratore che non sapeva stare con le mani in mano. Domenica sera verso le 21.20, il 25enne stava rientrando nella sua abitazione di via dell’Industria, quando al volante di una Golf ha perso il controllo del mezzo che si è schiantato prima contro una quercia al margine della strada che collega la frazione di Cantalupo alla Sp 362 e alla immediata periferia di Filottrano, poi si è ribaltato. L’impatto è stato violentissimo e il giovane ha perso la vita sul colpo, a meno di due chilometri da casa, dove lo attendevano i genitori.

Il dramma di Nicola: morto a pochi chilometri da casa

Tragedia a Filottrano, perde il controllo dell’auto e muore a 25 anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X