facebook rss

Salvini a Osimo, disagi
per utenti e lavoratori
del Poliambulatorio: protesta la Cisl

I DIPENDENTi della struttura sanitaria sono stati evacuati alle 12.30 di stamattina per permettere le bonifiche dell'area prima dell'inizio del comizio. La sigla sindacale ritiene che si  sia trattato di «una grave sospensione del servizio pubblico»
Print Friendly, PDF & Email

 

Disagi per gli utenti e dipendenti dei servizi ambulatoriali di Osimo in concomitanza con la visita del Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Per motivi legati all’allestimento del comizio e alla bonifica dei luoghi prima dell’avvio della manifestazione, il Poliambulatorio, davanti a cui è stato montato il palco,  è stato evacuato a partire dalle ore 12.30, con conseguente disservizio all’utenza. Il personale in servizio, inoltre, ha perso un’ora e mezza di lavoro che dovrà recuperare. «Riteniamo molto grave – dichiara Alessandro Mancinelli della Cisl Fp Ancona – che per una iniziativa elettorale venga sospeso un servizio pubblico sanitario, con inevitabili disagi per gli utenti e per gli operatori. I primi non potranno fruire dei servizi ambulatoriali, i secondi dovranno recuperare il mancato orario di lavoro. Due conseguenze negative – conclude Mancinelli – prodotte senza alcun preavviso. Possibile che nessuno le avesse valutate?».

(foto Giusy Marinelli)

‘Terra’ presenta a Salvini le buone pratiche dell’agricoltura conservativa

Salvini lancia Alessandrini: «Noi ci abbiamo messo la faccia, gli altri si travestono» (Foto/Video)

Salvini, siparietto coi contestatori «Buffone e fascista» (FOTO/VIDEO) Lui risponde: «Fatevi meno canne»

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page