facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Nuove scuole Mercantini,
domani il taglio del nastro

ANCONA - Ospiteranno i bimbi dell'infanzia e della primaria per una fascia di età compresa nell'insieme dai 3 agli 11 anni
Print Friendly, PDF & Email

 

Verranno inaugurate domani, sabato 15 giugno, a Palombina, le nuove scuole di via Mercantini – La Sirenetta e Mercantini – che ospiteranno sia la scuola di infanzia, sia la primaria, per una fascia di età compresa nell’insieme dai 3 agli 11 anni. Un momento fortemente desiderato dagli scolari, dalle loro famiglie e dagli insegnanti, questa inaugurazione, che premia la paziente attesa della consegna del nuovo edificio, costruito in pochi mesi dopo la demolizione del precedente, vetusto e privo dei necessari requisiti previsti dalle normative. La struttura – una scuola all’avanguardia su più fronti realizzata dalla ditta Subissati, la stessa che ha costruito la scuola del Pinocchio – è completamente in legno, ed è costata complessivamente 2 milioni di euro. A livello antisismico appartiene alla classe 4 con una vita nominale di oltre 100 anni ed ha una tipologia impiantistica e tecnologica avanzata; gli impianti di riscaldamento e refrigerazione sono collocati nel pavimento e questo permette un efficace trasferimento del calore e del fresco, limitando la dispersione energetica; l’illuminazione è a led ed è dotata di regolazione del flusso luminoso in base alla luce esterna: il tutto alimentato con il sistema fotovoltaico. Il nuovo edificio è articolato su due piani al posto dei tre della precedente struttura: al piano terra trovano spazio la sala mensa, la scuola dell’infanzia “La Sirenetta” e spazi comuni per 671 metri quadrati lordi; al primo piano è ubicata la scuola primaria “Mercantini” e, inoltre, locali comuni per altri 663 metri quadrati, per una estensione totale di 1334 metri quadrati. L’edificio al suo interno è caratterizzato da scelte cromatiche vivaci, studiate per consentire una ottimizzazione della funzione visiva delle lavagne multimediali e per rendere gradevoli le aule e gli altri spazi

LA CERIMONIA: Il taglio del nastro si terrà alle ore 18,30. Una bella festa animata da momenti divertenti e spensierati rivolta a bambini, famiglie e insegnanti, che vedrà la presenza del Sindaco Valeria Mancinelli, dell’assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Manarini, dell’assessore alle Politiche Educative, Tiziana Borini, dell’assessore alla Partecipazione Democratica e Manutenzioni, Stefano Foresi, del titolare della ditta che ha eseguito i lavori, ing. Francesco Subissati, di tutti i tecnici comunali che hanno seguito il cantiere, degli insegnanti, dei genitori e dei bambini. Nell’ambito della inaugurazione è allestita una mostra fotografica, a cura di un gruppo di residenti del quartiere che hanno raccolto numerose immagini della storia passata della scuola Mercantini, a partire dagli anni 50.  Per festeggiare, infine, i bambini saranno invitati a partecipare al grande Ballo delle bolle. «Questa scuola – sottolinea l’assessore alle politiche Educative Tiziana Borini- è un esempio di percorso condiviso tra Amministrazione, famiglie e docenti per la realizzazione di una realtà capace di rispondere appieno alle esigenze di chi la vivrà tutti i giorni. Insieme ad altre realizzazioni che abbiamo già messo in atto fa parte di un percorso di rinnovamento progressivo delle strutture scolastiche della nostra città».

Nuove Mercantini, strada riaperta «Inaugurazione scuole entro maggio» (FOTO)

Scuole Mercantini, Manarini: «Inaugurazione entro metà maggio»

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X