facebook rss

In sella al motorino
senza patente: nei guai
conducente e proprietario

FABRIANO - La 52enne di Cerreto D’Esi, controllata su un Gilera 50 in via Casoli, è stata multata dai carabinieri. Sanzionato anche chi aveva la proprietà del mezzo per l'incauto affidamento. Contravvenzioni a ubriachi molesti
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Si mette in sella a un ciclomotore senza aver mai conseguito la patente di guida. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fabriano hanno sanzionato una 52enne, residente a Cerreto D’Esi, dopo averla controllata a Fabriano, in via Casoli, alla guida del ciclomotore Gilera 50. Anche il proprietario del mezzo è stato contravvenzionato per aver incautamente affidato il mezzo a persona sprovvista di patente di guida. Il ciclomotore è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.

Sempre a Fabriano, i militari dello stesso reparto, nel primo pomeriggio di ieri, 20 ottobre,, all’interno dei giardini pubblici Regina Margherita, hanno controllato un uomo 40 enne, residente ad Arcevia trovandolo in possesso di due involucri contenenti rispettivamente gr. 7,45 di marijuana e gr. 0.08 di hascisc. Lo stesso è stato segnalato, per uso personale, alla Prefettura di Ancona. Infine un 37enne, residente a Fiuminata e un 39enne residente a Matelica sono stati sanzionati per ubriachezza molesta (multa di 102 euro) poiché, controllati in via Miliani e trovati in evidente stato di ubriachezza manifesta e molesta.

I carabinieri di Cerreto D’Esi, invece hanno deferito in stato di libertà per guida sotto effetto sostanze stupefacenti un 35 enne, residente a Matelica. Lo stesso controllato l’11 settembre 2019 alla guida di una Alfa Romeo 147 intestata ad altra persona, al termine dell’iter procedurale delle analisi di laboratorio, è risultato positivo al metadone e agli oppiacei. La patente guida gli è stata ritirata.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X