facebook rss

Bivacco nella casa inagibile
dopo il sisma:
denunciata coppia di 40enni

FABRIANO - I movimenti registrati nell'immobile abbandonato dai proprietari dopo il terremoto del 2016 non è sfuggito ai carabinieri che nello scorso fine settimana sono entrati nell'abitazione trovandoci dentro i due stranieri di origini asiatiche, deferiti alla procura per violazione di domicilio
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Weeek end appena trascorso di controlli per i carabinieri della Compagnia di Fabriano che con 28 pattuglie impegnate su strada hanno identificato 81 persone e 58 veicoli, elevando 6 multe per violazioni al Codice della Strada e decurtato 10 punti alle patenti di guida. In particolare a Fabriano, in una zona semi centrale della città, in tarda serata i militari si sono insospettiti per i movimenti registrati in una casa disabitata perchè dichiarata inagibile dopo il sisma del 2016. I carabinieri sono entrati e nelle stanze dell’abitazione hanno notato subito una finestra spaccata e la presenza di un uomo e una donna 40enni di origine asiatica. I due hanno subito chiarito di non essere entrati per rubare ma per trovare un rifugio dove dormire. Sono scattati gli accertamenti e dopo essere risaliti ai proprietari dell’immobile, lasciato dagli stessi dopo il terremoto per andare a risiedere altrove in attesa di risistemarlo, si è appreso che nessuno sapeva dei nuovi ‘abitanti’ della casa. Pertanto è stata inevitabile per la coppia di stranieri la denuncia per il reato di violazione di domicilio. A Cerreto d’Esi invece, sempre nello scorso fine settimana, i militari sono stati allertati dal titolare di un supermercato. Nel punto vendita erano entrati in orario pomeridiano due ventenni, un uomo e una donna nati in Romania, ma residenti in Emilia Romagna, che si muovevano con fare sospetto tra le scansie. Quando il gestore del negozio si è avvicinato, i due sono fuggiti. I carabinieri sono intervenuti e a poche centinaia di metri dal supermaket hanno intercettato l’auto dei due fuggiaschi. Dopo l’ispezione non è stato trovato niente di irregolare ma essendo entrambi gravati da precedenti per reati contro il patrimonio, i carabinieri chiederanno per loro al Questore di Ancona il rilascio del foglio di via obbligatorio per allontanarli per i prossimi 3 anni da Fabriano.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X