facebook rss

Lavoratori Sma/Auchan
a rischio, Mariani al sindaco:
«Te ne stai preoccupando?»

OSIMO - Domani davanti all'Auchan di Ancona lo scopero dei dipendenti della rete vendita, del deposito di Osimo e della sede amministrativa del gruppo. La portavoce di Fratelli d'Italia ricorda che l’on. Francesco Acquaroli ha già presentato una question time e una interrogazione alla Camera sulla cessione della rete di punti vendita a Conad
Print Friendly, PDF & Email

Lo sciopero dei lavoratori del deposito Xpo Auchan Osimo

Maria Grazia Mariani

 

Domani scioperano i lavoratori del Gruppo Sma/Auchan ceduto a Conad. Mentre davanti al Mise di Roma partirà la manifestazione sindacale nazionale, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil regionali hanno organizzato un presidio anche ad Ancona, davanti alla sede dell’Auchan dalle ore 9 alle 12, al quale parteciperanno i lavoratori della rete vendita, del deposito di Osimo e della sede amministrativa di Sma. «L’operazione vede coinvolti 18.000 lavoratori in tutta Italia. – ricorda Maria Grazia Mariani, la portavoce osimana di Fratelli d’Italia – Domani quindi è stato proclamato lo sciopero. I lavoratori scenderanno nelle piazze di tutta Italia mentre al Mise ci sarà un incontro con la società. Ci saranno presidi anche ad Ancona ed Osimo dove abbiamo un’ alta concentrazione di negozi a marchio Auchan». La Mariani ricorda che non si conosce ancora il nuovo piano industriale pensato dalla società acquirente.«Alcuni punti vendita cambieranno il insegna e marchio ma c’è il rischio che altri chiuderanno. La tensione tra gli addetti ai lavori è alta: che fine faranno? L’on. Francesco Acquaroli di Fratelli d’Italia ha già presentato una question time ed una interrogazione alla Camera. Il sindaco di Osimo se ne sta occupando?»

Cessione Sma/Auchan, nelle Marche 800 posti a rischio: manifestazione di protesta ad Ancona

Accordo Auchan/Conad: protestano i lavoratori della logistica

Cessione Auchan-Conad: magazzino dei punti vendita in sciopero

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X