facebook rss

Progetto Queimadas,
pomeriggio di sensibilizzazione
al teatrino Campana

OSIMO - Domenica prossima, con don Carlo Gabbanelli e gli altri protagonisti, il racconto degli interventi missionari attivi da 50 anni nel piccolo paese del Brasile
Print Friendly, PDF & Email

 

Domenica prossima 10 novembre presso il teatrino Campana di Osimo, alle ore 17:30, si terra un’iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sull’importanza degli interventi missionari, in particolare dei progetto Queimadas in Brasile con un ricco programma. Si partirà dal raccontare la ‘Storia dei viaggi a Queimadas’ con una video proiezione, seguirà l’intervista a don Carlo Gabbanelli, il sacerdote missionario di Osimo fondatore”Progetto Queimadas” e al dottor Genivaldo Araujo Silva presidente”Projeto Queimadas”. Sarà poi presentato il progetto “Bomdia Osimo-Buon Giorno Queimadas” – “Progetto Queimadas”oggi…con quelli di ieri. Ci sarà anche un intermezzo musicale del maestro Marco Santini al violino. L’evento sarà presentato da Maurizio Socci e da Lucia Santini. Seguirà un aperitivo. Il progetto, ormai attivo da circa 50 anni, si è sviluppato ed ha ampliato la sua sfera d’interventi dalla quella economica lavorativa a quella educativa e dell’istruzione. Il progetto, grazie alle collaborazione di enti istituzionali e ai generosi contributi, sia economi che professionali, da parte della nostra gente ha ottenuto dei lusinghieri risultati sul miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini di Qeimadas. In questi numerosi anni di viaggi di missionari a Queimadas sono stato accompagnato da un numero sempre crescente di volontari laici che hanno collaborato con il loro entusiasmo e le loro specifiche professionalità ad arricchire l’esperienza di qui valori universali presenti nella solidarietà tra popoli.

Pranzo e cena solidali per le missioni in Brasile e di Cuba

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X