facebook rss

Cerioni: «Usciremo dall’emergenza
ma serve l’aiuto di tutti»

COVID 19 - Il messaggio di sensibilizzazione del presidente della Provincia di Ancona che invita i concittadini a seguire le misure di tutela igienico sanitaria per contenere il diffondersi del virus e per scongiurare la paralisi degli ospedali
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Cupramontana e presidente della Provincia di Ancona, Luigi Cerioni

 

 

Anche il presidente della Provincia di Ancona, Luigi Cerioni, ha sentito il dovere di rivolgersi ai suoi concittadini per invitarli a compiere gesti di responsabilità in questa fase di emergenza Coronavirus. «Cari concittadini e concittadine il diffondersi del contagio del virus Covid 19 ha imposto importanti misure di contenimento su tutto il territorio nazionale. – ricorda Luigi Cerioni – La nostra Provincia ad oggi non è ricompresa nella cosiddetta zona rossa ma sono altrettanto oggetto di impegnative misure di contrasto e contenimento del virus. Alle prime dismissioni di pazienti che tornano a casa ed escono dalla malattia infettiva seguono purtroppo nuovi arrivi. Siamo nel pieno di un’emergenza sanitaria e di conseguenza nell’entrata in difficoltà del nostro sistema economico. Certamente usciremo da questa difficile situazione». L’impegno doveroso, in questo momento anche secondo Luigi Cerioni è quello di «seguire le misure adottate di tutela igienico sanitaria che significa evitare il diffondersi del virus e scongiurare la paralisi delle strutture sanitarie già fortemente sotto pressione. Ognuno di noi, nei rispettivi ruoli, si sente impegnato ad affrontare questa difficile prova, per se stesso e per gli altri e quindi per tutta la nostra comunità. Buona Domenica a tutti voi e oggi 8 Marzo tantissimi Auguri a tutte le donne».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X