facebook rss

Addio a Luciano Pedretti,
cuore del volontariato

OFFAGNA. - Si è spento oggi all'età di 81 anni. Aveva lavorato per molti anni come commesso alla libreria 'Fogola' di Ancona poi aveva dedicato il suo impegno nella Protezione Civile e nel servizio di assistenza agli studenti davanti alle scuole
Print Friendly, PDF & Email

Luciano Pedretti

 

 

Se n’è andato in silenzio, l’offagnese Luciano Pedretti, per molti anni commesso presso la storica libreria ‘Fogola’ di Ancona. E’ morto oggi all’età di 81 anni dopo una lunga malattia all’ospedale di Osimo dove era ricoverato. Una persona altruista e sempre sorridente che anche durante gli anni della pensione non aveva risparmiato energie per il prossimo, dedicando tempo libero e impegno nel mondo del volontariato. «Ho appreso con dispiacere questa mattina della scomparsa del nostro concittadino Luciano Pedretti. Una persona discreta e generosa. – scrive il sindaco di Offagna, Ezio Capitani, esprimendo cordoglio anche a nome del borgo medioevale – Sempre disponibile a dare una mano in paese, lo ricordo in particolare impegnato per anni, con la divisa del Gruppo comunale di Protezione Civile, nel servizio di assistenza ai ragazzi davanti alle scuole di Offagna. Alla famiglia le mie più sentite condoglianze». Luciano, nativo di Ancona, era molto attivo anche nell’organizzazione della rievocazione storica delle Feste Medievali come componente del Rione Sacramento. Lascia i nipoti Caterina e Veronica, il cognato Ciro, il fratello Paolo ed i nipoti Davide, Daniele e Cristina.  I funerali e la sepoltura si svolgeranno domani mattina ad Offagna in forma privata, nel rispetto delle disposizioni governative per il contenimento della diffusione epidemiologica del Covid 19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X