facebook rss

Riaprono i mercati scoperti
Trasloco al viale della Vittoria
per quello di via Maratta

ANCONA - Tra le regole per girare tra i banchi, indossare la mascherina e i guanti
Print Friendly, PDF & Email

il mercato di piazza d’Armi

 

Da lunedì 18 maggio, come disposto dal governatore Ceriscioli, riapriranno tutte le attività di commercio su aree pubbliche. Con l’ordinanza del 14 maggio è stata stabilita la disciplina di accesso e di svolgimento delle attività commerciali nei mercati coperti e scoperti nel rispetto delle norme vigenti. Chiunque, per qualsiasi motivo (operatori, clienti, visitatori, passati) acceda nelle aree mercatali deve indossare la mascherina, indossare i guanti e mantenere la distanza interpersonale di un metro. Per questioni di sicurezza il mercato di via Maratta, il martedì e venerdì, sarà effettuato lungo il viale della Vittoria. Questo perché in entrambi i giorni è maggiore il numero degli ambulanti e per evitare assembramenti, è necessario non disporre le bancarelle in doppia fila, ma su fila unica come avverrà nel viale della Vittoria. Nella giornata di mercoledì il mercato si terrà regolarmente in via Maratta, visto che presenta minor numero degli ambulanti, su un’unica fila.  È inoltre obbligatorio, secondo quanto disposto dall’ordinanza, utilizzare per l’accesso ai mercati determinati varchi. Per il mercato delle Erbe, l’ingresso è garantito da lato corso Mazzini e  lato via Magenta; a quello di via Maratta si accede da via Maratta e  lato corso Amendola. Per il mercato coperto di Piazza d’Armi: sono utilizzabili entrambi gli ingressi lato piazzetta verso piazza Ugo Bassi e l’ingresso lato via Cristoforo Colombo; per il mercato coperto di Collemarino l’ingresso è da piazzale Galilei lato via Tamburini e da piazzale Fermi lato via Tamburini. L’orario di apertura dei mercati coperti è dalle 7 alle ore 13, chiusura prevista alle 13,30.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X