facebook rss

Istituito un tavolo
di confronto sull’urbanistica

OSIMO - Oggi pomeriggio il primo incontro tra il sindacio Pugnaloni e l'assessore Pagliarecci con i rappresentanti delle associazioni di categoria. L'obiettivo è abbattere gli oneri di urbanizzazione e riqualificare il patrimonio esistente per bloccare il consumo di suolo
Print Friendly, PDF & Email

Un momento dell’incontro con le associazione di categoria

 

 

Istituito il tavolo istituzionale dell’urbanistica al Comune di Osimo. Non si tratta della convocazione di una sorta di stati generali ma sarà uno spazio dove confrontare le idee.«Con l’assessore Pagliarecci e la dirigente Vecchietti oggi abbiamo istituito ufficialmente il tavolo istituzionale urbanistica. – conferma il sindaco Simone Pugnaloni – All’incontro erano presenti i rappresentanti dell’Ordin degli Ingegneri, degli architetti, del Collegio Geometri, di Confindustria, Confartigianato, Cisl. Ringrazio tutti per la discussione costruttiva ed i contributo giunti gia’ oggi per iniziare un percorso insieme. Avevamo in mano gia’ alcuni spunti di riflessione suggeriti dalle categorie alla prima riunione, ora siamo felici di aver comunicato l’inizio di un cambio di passo. Dalla prossima settimana un nuovo locale a disposizione per l’accesso agli atti grazie alla disponibilità del presidente del Consiglio comunale che mette a disposizione la sua stanza due volte la settimana con nuova stampante, piu’ vicinanza all’archivio comunale e armadietti per mettere in sicurezza i dati da consultare».

Il sindaco annuncia inoltre che entro il mese saranno consultabili on line i registri edilizi dal 1990 ad oggi,«i primi 25 anni che permetteranno ai tecnici di saltare una passaggio del loro lavoro. – sottolinea – L’obiettivo è la piena digitalizzazione degli archivi informatici che contiamo di realizzare entro l’estate. Da ultimo abbiamo incominciato ad analizzare le prospettive sull’abbattimento degli oneri di urbanizzazione sul patrimonio esistente da rigenerare perche nostro obiettivo è stop al consumo di suolo». Il prossimo appuntamento è fissato prima delle ferie agostane.«Insieme faremo un ottimo lavoro per la citta’ e per l’edilizia motore della nostra economia» è convinto il sindaco Pugnaloni.

Variante nord, Cna: «Resta nel libro dei sogni»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X