facebook rss

Droga e degrado a Villanova,
scatta il blitz dei carabinieri:
denunciato un clandestino

FALCONARA - L'uomo, un ivoriano di 24 anni già arrestato tre volte nel 2019, è stato trovato in un locale in disuso delle ferrovie, occupato abusivamente nelle scorse settimane. Verrà espulso
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri a Villanova

 

Controlli sull’arenile  e nei locali abbandonati RFI di Villanova: denunciato un cittadino ivoriano 24enne, irregolare sul territorio nazionale, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il blitz dei carabinieri della Tenenza di Falconara sulla spiaggia di Villanova e nei vicini locali in disuso delle ferrovie è avvenuto questa mattina all’alba. Sono stati rintracciati tre soggetti gravati da numerosi precedenti: due italiani senza fissa dimora, entrambi di mezza età e con precedenti per reati contro il patrimonio, ed un cittadino ivoriano 24enne che, solamente l’anno scorso, era stato arrestato ben tre volte per spaccio di sostanze stupefacenti e sempre dai militari falconaresi.
Anche questa volta il cittadino africano è stato sorpreso all’interno di un locale in disuso delle ferrovie, mentre riposava su un materasso di fortuna, al di sotto del quale aveva occultato circa 40 grammi di marijuana, suddivisi in 8 dosi da 2,5 grammi circa cadauno ed una dose più grande da 20 grammi.  L’uomo, in seguito ai 3 arresti operati dai carabinieri della Tenenza nel 2019 (a febbraio, maggio e luglio), era già stato condannato definitivamente a 9 mesi di reclusione in carcere, pena che ha terminato di espiare solo il 12 maggio scorso. Alla nuova accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente si aggiunge anche un deferimento in Procura per l’inosservanza all’ordine di espulsione. Il soggetto, irregolare sul territorio nazionale, è stato nuovamente proposto per l’espatrio che potrà essere eseguito coattivamente tra 7 giorni, qualora il cittadino non ottemperi all’ordine. Il locale – che  risulta appartenere alla società  Api – è stato verosimilmente occupato abusivamente nel bel mezzo del lockdown, anche per effetto della drastica diminuzione della disponibilità da parte delle strutture di accoglienza per senzatetto in tutto il territorio nazionale. La struttura in tempi brevi sarà certamente bonificata e posta nuovamente in condizioni di sicurezza.

La droga sequestrata

Droga negli slip, arrestato 23enne ivoriano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X