facebook rss

Fabriano, l’infiorata in onore
di San Giovanni Battista

UNA FESTA del patrono particolare per la città nell'emergenza Covid. Il palio è stato annullato ma gli infioratori delle quattro Porte hanno rispettato la tradizione indossando le mascherine e realizzando la creazione sulla piazza della cattedrale. Il sindaco pensa ad una nuova sede per l'Ente Palio a Palazzo Chiavelli dopo la ristrutturazione
Print Friendly, PDF & Email

L’infiorata che riproduce il volto di San Giovanni Battista

 

 

Una festa di San Giovanni Battista particolare oggi a Fabriano per la pandemia di Covid 19. Annullato il Palio, gli infioratori delle quattro Porte hanno comunque reso omaggio al patrono della città realizzando un’opera sulla piazza della cattedrale che riproduce il volto del santo. Al termine della funzione religiosa il vescovo, come tradizione vuole, benedice l’infiorata. Tutti gli operatori sono stati attenti alle regole del distanziamento sociale e ad indossare le mascherine. «Anche quest’anno l’Ente Palio e le 4 Porte hanno voluto essere presenti per dare un segnale di speranza e il Palio è anche questo. Per tutti questi motivi e per molti altri ancora – scrive il sindaco Gabriele Santarelli – mi piacerebbe che il Palio trovasse una casa degna e in grado di farlo crescere. Per tutti questi motivi penso che una parte di Palazzo Chiavelli, una volta recuperato, sia giusto che venga destinata ad accogliere le sedi delle 4 porte, dell’Ente Palio e degli infioratori. Di questo spero ci sarà tempo di parlarne».

Palio di San Giovanni, cancellata la 26esima edizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X