facebook rss

Un week end ricco di eventi
da vivere a Sassoferrato

VISITE guidate nell'area archeologica del Sentinum, 'Notte romantica' e l’Itinerario “Sulla via degli artigiani”. Si parte stasera con il convegno del geologo Pierluigi Stroppa intitolato “Un Mare di Fossili”
Print Friendly, PDF & Email

Il Mulino della Marena

 

Un week-end ricco di iniziative animerà Sassoferrato che da oggi 26 giugno a domenica 28 giugno, ha organizzato una serie di eventi, grazie all’impegno della soc. coop. Happennines. Si parte stasera dalle ore 21,30 alle ore 23,30 con l’iniziativa “Un Mare di Fossili” organizzata in sinergia con il Parco della Gola della Rossa e di Frasassi, location il Parco Archeologico di Sentinum, località Santa Lucia – Sassoferrato. Il geologo Pierluigi Stroppa accompagnerà i partecipanti in un affascinante viaggio nella storia geologica dell’Appennino con suggestive immagini di vita del passato ed esemplari dal vero! L’evento che prevede la partecipazione gratuita all’incontro, si svolgerà nel magico scenario del Parco Archeologico di Sentinum circondati dai resti dell’antica città romana. All’interno del Parco Archeologico è allestito il Sentinum Bistrò dove sarà possibile gustare un aperitivo con prodotti agricoli locali. L’iniziativa, nel rispetto delle regole della sicurezza sarà a posti limitati, con prenotazione obbligatoria ai numeri: 0732956257 / 3337300890 / 3337301732 / iat.sassoferrato@happennines.it.

Il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari

Domani, 27 giugno, sarà la volta della “Notte Romantica” con un variegato programma consultabile sul sito istituzionale (link: https://borghipiubelliditalia.it/evento/sassoferrato-an-notte-romantica/) ed evento fb: https://facebook.com/events/s/notte-romantica-a-sassoferrato/1191947387811190/?ti-) Domenica 28 giugno continuano le riaperture dei Musei di Sassoferrato capoluogo con il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari e il Mulino della Marena. L’Itinerario “Sulla via degli artigiani” (link evento Facebook https://www.facebook.com/events/1035701466810685/), rappresenta un invito a tuffarsi nel passato e a lasciarsi incantare dal fascino delle tradizioni popolari ripercorrendo i luoghi simbolo delle attività artigiane del territorio. Un accompagnatore guiderà il pubblico lungo un percorso a più tappe per rivivere nei racconti la storia delle famiglie artigiane sassoferratesi. Prenotazione obbligatoria e acquisto biglietti (al link: https://www.appennino-incoming.it/sulla-via-degli-artigiani/). Sarà possibile poi abbinare all’itinerario un aperitivo con prodotti del territorio. La tariffa include Passeggiata con Accompagnatore Turistico abilitato presso i seguenti luoghi: Ingresso al Mulino della Marena; Visita ad un piccolo emporio degli anni ’70; Ingresso al Museo delle Arti e Tradizioni Popolari di Sassoferrato. E ancora: Vestigia Romane Itinerario Romano a Sassoferrato, (al link: evento Facebook https://www.facebook.com/events/601021960790639/) ore 17 – Questa proposta introdurrà gli interessati alla scoperta dell’antichità e dello stile di vita degli Antichi Romani che hanno vissuto nella città di Sentinum per secoli.

Parco Archeologico di Sentinum

Si partirà dal Museo Civico Archeologico, situato nella zona Castello di Sassoferrato, che raccoglie al suo interno una ricca collezione di reperti rinvenuti durante le varie campagne di scavo che si sono succedute nel corso degli anni. Si passerà poi al Parco Archeologico di Sentinum, percorrendo le strade che per anni sono state attraversate dalla popolazione Sentinate, ammirando le mura di vari edifici ancora visibili. Al termine sarà possibile fare un aperitivo al Sentinum Bistrot ed usufruire di un 20% di sconto presentando il biglietto della visita.. Punto di ritrovo sarà presso il Punto Iat Tourist Office, piazza Matteotti – Sassoferrato. Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria entro le 20 del giorno precedente della visita ai seguenti contatti: iat.sassoferrato@happennines.it +39 3337300890 /+39 3337301732/ 0732956257. Per tutte le iniziative ciascuno dovrà dotarsi dei dispositivi di protezione individuale da utilizzare nei modi e nei tempi previsti dalle normative vigenti. Ritorno alla normalità, infine, per il Museo Archeologico, la Pinacoteca ed punto Iat che saranno aperti, a partire da sabato 27 giugno, tutti i giorni della settimana con orario 10-13 e 15.30-18.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X