facebook rss

Cinque giorni di festa
in onore di Santa Maria Goretti

CORINALDO - La città natale di Marietta la commemora con un ricco programma di iniziative, da stasera a lunedì prossimo
Print Friendly, PDF & Email

Le spoglie di Santa Maria Goretti esposte nel santuario della sua città  natale a gennaio 2020

 

 

Da oggi a lunedì prossimo, Corinaldo celebra Santa Maria Goretti con un ricco programma di iniziative fra il santuario e la casa natale della santa, nel rispetto delle misure anti-Covid 19. Si inizia stasera con la veglia di preghiera alle 21 con testimonianze di aderenti al gruppo di Rinnovamento nello Spirito mentre la cinque giornate si chiuderanno con la festa liturgica, il prossimo 6 luglio. Tutti i giorni saranno disponibili i sacerdoti per le confessioni e lunedì prossimo  si potrà ottenere l’indulgenza plenaria. Maria nasce a Corinaldo il 16 ottobre 1890. Viste le condizioni di miseria, nel 1897 la sua famiglia si trasferisce nella campagna romana per cercare lavoro. I Goretti dividono la casa con i Serenelli, il padre e il figlio Alessandro. Quando Maria ha quasi 10 anni, suo padre muore per via della malaria che infesta quelle zone. Marietta, come veniva chiamata, aiuta sua madre occupandosi dei fratelli e della casa, sostenuta da una grande fede in Dio. Alessandro, ventenne quando Maria ha 12 anni, tenta alcuni approcci con lei, che Maria rifiuta. Il 5 luglio 1902, di fronte all’ennesimo rifiuto di Maria che dice “No, no, Dio non vuole, se fai questo vai all’inferno”, Alessandro la colpisce ripetutamente con un punteruolo. Trasportata all’ospedale di Nettuno, Maria muore il giorno seguente, non prima di aver detto a sua mamma “Per amore di Gesù lo perdono, voglio che venga con me in Paradiso”. Alessandro viene arrestato e passa 27 anni in carcere; quando torna libero incontra Mamma Assunta e i due si riconciliano, nel segno del perdono di Marietta. Proprio il perdono del suo assassino, assieme alla strenua difesa della virtù, portano Maria Goretti ad essere proclamata Santa il 24 giugno 1950 in Piazza S. Pietro, alla presenza della mamma.

Santa Maria Goretti è tornata a Corinaldo: grande festa tra i fedeli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X