facebook rss

Frana ancora la falesia,
doppio crollo al Trave

ANCONA - Gli smottamenti si sono verificati a distanza di un quarto d'ora l'uno dall'altro. Sul posto la Capitaneria di Porto e la polizia. La spiaggia era vuota e nessuna persona è rimasta ferita.
Print Friendly, PDF & Email

La frana avvenuta oggi al Trave

 

Ancora una frana lungo la falesia del Conero, all’altezza del Trave e in corrispondenza della spiaggia di Mezzavalle. E’ accaduto intorno alle 13.30. Tante le segnalazioni giunte alla Capitaneria di Porto che subito si è attivata con le proprie motovedette per effettuare un controllo della costa dopo che un secondo smottamento si è verificato circa un quarto d’ora più tardi. In quel tratto di spiaggia è stato appurato che non vi era nessuno e allo stesso tempo le imbarcazioni che si trovavano nello specchio d’acqua antistante, erano comunque a distanza di sicurezza e non hanno subito danni.
Gli accertamenti sono comunque tuttora in corso. A questi partecipano anche le moto d’acqua della polizia che sono immediatamente intervenute trovandosi in servizio di pattugliamento all’altezza dello stabilimento Emilia.
La frana sarebbe dovuta alla forte pioggia di ieri e quindi al caldo torrido di oggi che, insieme, hanno creato lo smottamento. Un tratto di falesia, sempre nella zona del Trave, era crollato anche lo scorso 19 giugno, sempre nelle prime ore del pomeriggio.

Le moto d’acqua della polizia

Falesia del Conero, nuovo crollo sulla spiaggia di San Michele

Stretta sui controlli al Passo del Lupo: sindaco e Pm bloccano i turisti e soccorrono 24enne infortunata

Crolla un pezzo di falesia al Trave

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X