facebook rss

Dopo l’abbraccio sfila la catenina:
due colpi in poche ore

SASSOFERRATO - Le vittime, anziani di Piano di Frassineta e del Castello, sono state avvicinate da una ragazza incinta che si è poi dilegata a bordo di un'auto guidata da un uomo. Indagano i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

 

 

«Attenzione, segnalo che questa mattina zona Castello Sassoferrato una signora forse non italiana cerca di raggirare anziani rubando oggetti personali o portafoglio». Il tam tam virtuale avviato da post di una residente, ieri mattina ha scombinato i piani di una coppia che poco prima era riuscita a mettere a segno in zona il furto con la tecnica dell’abbraccio, almeno 2 volte in poche ore. La prima vittima, un’anziana a Piano di Frassineta, era stata avvicinata per strada da una ragazza incinta che l’avrebbe abbracciata con una scusa sfilandole dal collo la catenina per poi dileguarsi salendo a bordo di un’auto con  un uomo al volante. Il secondo colpo, sempre con le stesse modalità, è invece stato consumato sempre a Sassoferrato ma in via San Bernardino, al Castello. Su entrambi gli episodi indagano i carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X